domenica 07 marzo 2021

Come evitare sfoghi cutanei e acne indossando una maschera per il viso

Non è un segreto che il blocco ha devastato la nostra pelle, l’interruzione della nostra routine quotidiana, lo stress della situazione attuale e la mancanza di vitamina D ha fatto sì che la nostra pelle abbia preso un successo e al momento potrebbe non essere in ottime condizioni. Inoltre, è stato ora annunciato che, oltre a indossare una maschera sui mezzi pubblici, presto sarà obbligatoria in altri luoghi come negozi e supermercati. Sebbene questo sia un passo positivo per controllare il virus e prevenire una seconda ondata, indossare una maschera ogni giorno potrebbe causare il collasso della nostra pelle.

Qui Lucy Xu, specialista della pelle e fondatrice del London Premier Laser Skin Clinic e il medico Aragona Giuseppe, GP e consulente medico di Prescription Doctor, offrono semplici consigli su come evitare sfoghi causati dall’indossare una maschera, nota anche come ‘maskne’.

Cosa è maskne?

“Maskne è il termine dato all’acne e agli sfoghi causati dall’indossare una maschera; dall’attrito della maschera che causa irritazione, ai batteri che si trasferiscono dalla maschera sulla pelle, ci sono molti modi in cui indossare una maschera potrebbe significare che la tua pelle inizierà a soffrire, si irriterà, si congestionerà e potrebbe potenzialmente promuovere l’acne intorno alle guance e zona del mento. ”

Maskne è il termine dato all’acne e sfoghi causati dall’indossare una maschera

Acquista il giusto tipo di maschera

“Quando si sceglie una maschera, spenderei un po ‘di più per assicurarmi che si adatti bene, abbastanza grande da coprire viso, e offre il giusto tipo di tessuto, che è traspirante, morbido sulla pelle e non irritante. Consiglierei anche di acquistarne un paio che ti permetteranno di ruotare la maschera ogni giorno in modo da indossare una maschera pulita ogni giorno mentre l’altra è nel lavaggio, questo non solo ti impedirà di catturare Covid – 19 ma, ovviamente, manterrà la tua pelle pulita e priva di batteri indesiderati. Optare per tessuti naturali come cotone o seta lavabile in quanto questi tipi di tessuto ridurranno l’attrito della maschera sul viso, il che dovrebbe aiutare a prevenire qualsiasi irritazione da sfregamento. “

Mantieni pulita la tua maschera

“Tenere pulita la tua maschera è fondamentale per assicurarti di mantenere la tua pelle pulita e priva di qualsiasi batteri che potrebbero farti scoppiare. Inoltre, l’aria proveniente dalla respirazione in uno spazio ristretto si accumulerà sotto la maschera e inizierà a soffocare la pelle, questo misto a sudorazione e lunghi periodi di indossare la maschera fungerà da terreno fertile per i batteri che portano a potenziali scoppi e congestione, quindi è estremamente importante assicurarsi di rimuovere la maschera quando non la indossi per consentire alla pelle di respirare e per far entrare un po ‘d’aria nella maschera. Consiglierei anche di lavare in lavatrice la maschera dopo ogni utilizzo a caldo con un buon detersivo e, come accennato in precedenza, consiglierei di acquistare alcune maschere in modo da poterle ruotare. “

Alza un livello il regime di cura della pelle

“Se la tua pelle è soggetta a infiammazioni e sfoghi, allora potresti voler investire un po ‘ più tempo e denaro nella tua cura della pelle per assicurarti che, mentre dobbiamo indossare maschere, tu te ne prenda cura mattina e sera per assicurarti che si rigeneri ogni giorno. Ti consiglio, se non lo fai già, una doppia pulizia ogni sera prima di andare a letto per assicurarti che la tua pelle sia pulita dopo aver indossato la maschera. Puoi usare un balsamo detergente, latte o olio, ma assicurati di eseguire una doppia pulizia usando acqua calda e un panno di mussola per rimuovere eventuali batteri indesiderati da tutte le aree del viso e del collo.

“Comincerei anche a usare le maschere per il viso più regolarmente, forse un paio di volte alla settimana, queste lavoreranno per attirare le impurità e i batteri che sono emersi sulla pelle dall’indossare la maschera e lavorerà in profondità nell’epidermide. Una maschera all’argilla è la migliore per la pelle incline all’acne. “

I lavoratori dei ristoranti indossano maschere e altri dispositivi di protezione per aiutare a rallentare la diffusione del Covid – 19

Indossa la maschera solo quando è necessario

“Indossa la maschera solo quando ne hai bisogno, quindi salire e scendere dai mezzi pubblici (nei negozi) e anche se ci si trova in zone altamente congestionate. Oltre a questo, assicurati di rimuovere la maschera il più possibile per consentire alla pelle di respirare e per assicurarti che la maschera non diventi troppo sudata. Una volta tolta la maschera, mettila in un luogo sicuro, lontano da qualsiasi luogo in cui potrebbe raccogliere batteri, magari inseriscila in un sacchetto di materiale o disegna un sacchetto di corde per sicurezza. ”

Aggiungi antiossidanti e balsami nella tua cura della pelle quotidiana

” Se ti stai dirigendo sui mezzi pubblici e in città, dovresti pensare di aggiungere alcuni prodotti per la cura della pelle antiossidanti nel tuo regime per mantenere la tua pelle sana e proteggerla da eventuali inquinanti nocivi e da eventuali batteri sotto la maschera. La vitamina C è un potente ingrediente antiossidante che lavorerà per mantenere la pelle sana e illuminata e neutralizzerà i radicali liberi, funzionerà anche per riparare le cellule danneggiate dall’indossare la maschera. Una volta che il blocco è stato allentato e le cliniche ricominciano ad aprire, consiglierei di andare per un peeling professionale alla vitamina C per sbarazzarsi di eventuali cellule della pelle danneggiate e morte e per illuminare il tuo aspetto, potresti anche voler provare trattamenti topici che possono essere applicati direttamente all’area problematica. “