martedì 22 giugno 2021

Come rendere il tuo Raspberry Pi simile a Windows o macOS

Rinnova il tuo Raspberry Pi con Twister OS. È una distribuzione Linux con temi incorporati con un clic che imita i sistemi operativi Windows e macOS. Ci sono opzioni moderne e retrò: ad esempio, puoi scegliere Windows 10 -, Windows 7-, Windows XP- o Windows 95 temi in stile.

L’incredibile Raspberry Pi Cosa misura 3,5 pollici per 2,2 pollici per 0,7 pollici (85 mm per 56 mm da 17 mm) e ha vendite superiori a 30 milioni di unità? È il terzo computer generico più venduto dietro il PC e il Mac, nonché il computer britannico di maggior successo di tutti i tempi. È il computer a scheda singola Raspberry Pi.

È stato lanciato a febbraio di 2012 come mezzo per un fine . Ebon Upton, fondatore della Raspberry Pi Foundation, voleva produrre qualcosa che facesse passare gli scolari britannici ai computer e alla codifica più o meno allo stesso modo che il microcomputer della BBC aveva nel 1980S.

Il microcomputer della BBC era una collaborazione tra la British Broadcasting Corporation e Acorn Computers Limited. La BBC ha realizzato programmi educativi su computer e programmazione con il microcomputer della BBC con il titolo di BBC Computer Literacy Project. Nelle scuole britanniche, il microcomputer della BBC era il computer didattico predefinito.

I primi due modelli del Raspberry Pi sono stati denominati modello A e modello B in omaggio alle due varianti del microcomputer originale della BBC. In effetti, Acorn ha continuato a progettare il processore ARM, il processore più utilizzato al mondo e il cuore del Raspberry Pi.

Dove il Raspberry Pi sarebbe diverso dal microcomputer della BBC era nel prezzo. Un modello B della BBC costa £ 399 ($ 563) nel 1981. Il prezzo di un Raspberry Pi modello B in 2012 era £ 22 ($ 22). Il modello Raspberry Pi più economico vende per $ 5 (£ 4).

Il prezzo basso e il design aperto e intuitivo di il Raspberry Pi lo rende perfetto per centinaia di applicazioni al di fuori dell’istruzione. È utilizzato da hobbisti e industrie allo stesso modo e alimenta una fiorente industria aggiuntiva aftermarket.

Scegli Il tuo sistema operativo Raspberry Pi Il sistema operativo ufficiale Raspberry Pi è una versione personalizzata di Debian Linux chiamata sistema operativo Raspberry Pi. Ma non sei bloccato con quello. Ci sono oltre 20 Sistemi operativi basati su Linux disponibili per Raspberry Pi e anche molti sistemi operativi non Linux. Ad esempio, puoi utilizzare Windows 10 IoT, Haiku o RISC OS Open sul tuo Raspberry Pi.

Ma cosa succede se vuoi avere qualcosa che sembra macOS o una versione di Windows? Finestre 10 IoT non funziona Non viene fornito con una GUI desktop, quindi dovrai trovare un’altra soluzione. Twister OS è la soluzione che stai cercando.

Twister OS è una versione personalizzata del sistema operativo Raspberry Pi con un’ampia selezione di temi, fino alle icone, che offrono l’aspetto generale delle varie versioni di Windows e macOS. Twister OS contiene una piccola utility che ti consente di saltare avanti e indietro tra i temi molto facilmente.

Funzionerà meglio su un Raspberry Pi 4, ma sarà quasi altrettanto reattivo su un Raspberry Pi 3+. Per curiosità, l’abbiamo provato su un Raspberry Pi Model B + e ha funzionato, ma a un ritmo glaciale.

Installazione del sistema operativo Twister Scaricare la versione Raspberry Pi di Twister OS dalla pagina di download del sistema operativo Twister. Individua il file scaricato e fai clic con il pulsante destro del mouse. Seleziona “Apri con Archive Manager” dal menu contestuale. Se questa opzione non viene visualizzata, seleziona l’opzione “Apri con un’altra applicazione” e seleziona Gestione archivi da lì.

In Archive Manager, fare clic con il tasto destro del mouse sul singolo file nell’archivio e selezionare “Estrai” dal menu contestuale.

Ti verrà richiesto un percorso in cui salvare il file estratto. Apri una finestra di terminale e cambia le directory nella posizione in cui hai salvato il file estratto.

Dobbiamo masterizzare l’immagine su una scheda SD. L’immagine estratta è 10 GB, quindi avrai bisogno di una carta con un minimo di 16 GB, ma 32 GB è consigliato.

Prima di collegare la scheda SD al computer, utilizzare il lsblck per identificare i dischi rigidi del computer.

lsblck

Collega la tua scheda SD al tuo computer. Useremo di nuovo lsblck . Il dispositivo che non era elencato in precedenza è la tua scheda SD.

lsblck

Sulla macchina utilizzata per la ricerca di questo articolo, il La scheda SD appariva come dispositivo sdc . Prendi nota del nome del dispositivo della tua scheda SD. È fondamentale che tu lo faccia bene. Se ripristini l’immagine del sistema operativo Twister sul dispositivo sbagliato, sovrascrivi uno dei tuoi dischi rigidi esistenti.

Il comando per masterizzare l’immagine sulla scheda SD è:

sudo dd bs = 4M if = TwisterOSv2-0-0.img of = / dev / sdc conv = fdatasync status = progress C’è molto in quel comando. Ecco cosa significano i diversi bit:

sudo : Devi essere un superutente per inviare comandi dd. dd : il nome del comando che stiamo utilizzando. bs = 4 M : Il – L’opzione bs (dimensione del blocco) definisce la dimensione di ogni blocco che viene letto dal file di input e copiato nel dispositivo di output. se = : Il – if (file di input) è il percorso e il nome del file immagine del sistema operativo Twister. di = : Il – di (file di output) è il parametro critico. Questo è il dispositivo su cui scriveremo l’immagine. Nel nostro esempio, è / dev / sdc . Assicurati di aver identificato correttamente il dispositivo corretto sul tuo computer. conv = fdatasync : Ciò garantisce che i buffer di scrittura vengano scaricati correttamente e completamente prima che il processo di creazione venga contrassegnato come avendo finito. stato = avanzamento : fornisce un feedback visivo che qualcosa sta accadendo.

Ti verrà richiesta la password, quindi inizierà la copia.

Il processo può richiedere parecchio tempo. Sulla nostra modesta macchina di prova, ha preso il sopravvento 10 minuti. Al termine del processo, viene visualizzato il numero totale di blocchi letti e scritti.

Puoi smontare la scheda SD e inserirla nel tuo Raspberry Pi.

Avvio del sistema operativo Twister Una volta avviato il sistema operativo Twister, vedrai il desktop del sistema operativo Twister standard. Utilizza l’ambiente desktop xfce.

È un installazione Linux perfettamente funzionante. L’apertura di un terminale e la ricerca all’interno del file “/ etc / os-release” rivela che è basato su Raspberry Pi Os (precedentemente noto come Raspbian), che a sua volta è derivato dalla versione Debian Linux Buster.

cat / etc / os-release

L’icona “ThemeTwister” si trova sul desktop. Questo è lo strumento di selezione del tema.

Facendo doppio clic sull’icona si avvia la finestra di dialogo di selezione del tema.

Fare clic sul pulsante blu “Avanti” per visualizzare la selezione dei temi del sistema operativo.

Alcuni temi hanno una modalità oscura. È possibile scegliere tra le seguenti opzioni:

Modalità luce del sistema operativo Twister. Modalità oscura del sistema operativo Twister. Twister 95, un Windows 95 tema. Twister XP, un tema di Windows XP. Twister 7, un tema di Windows 7. Twister 10 luce, un Windows 10 tema. Twister 000 scuro, un Windows 10 tema in modalità oscura. iTwister light, un tema di macOs. iTwister dark, un tema macOs in modalità oscura . iTwister Sur light, un tema per macOS Big Sur. iTwister Sur dark, un tema macOS Big Sur in modalità oscura. Non ci sono temi per Windows Vista o Windows 8.

Dobbiamo sottolineare che non appena si fa clic su uno dei pulsanti sotto le miniature del tema, verrà avviato il processo di creazione dei temi. Non ci sono Avvertimenti “Are You Sure”. Inoltre, la modifica dei temi richiederà un riavvio. Un messaggio ti dirà quando premere “Invio” per riavviare il tuo Raspberry Pi.

Themes Abbiamo provato Windows 7, Windows 10 e temi macOS Big Sur. Questo è il desktop di Windows 7:

Fa un ottimo lavoro nell’evocare il classico aspetto grafico di Windows 7. Il pulsante di avvio fa apparire il familiare menu di sistema. Quando sono in esecuzione, le applicazioni vengono visualizzate nella barra delle applicazioni nella parte inferiore dello schermo. Lo schema dei colori ti riporta indietro nel tempo da 10 anni.

Le icone sono sfacciatamente riutilizzate. L’icona di Internet Explorer apre il browser Chromium e le icone di Word ed Excel aprono LibreOffice Writer e Calc. L’icona di Outlook apre l’app di posta di Evolution. Il pulsante Start è decorato con un logo vorticoso Twister OS color Microsoft.

Le finestre 10 La modalità oscura fa un lavoro altrettanto convincente. Il desktop vanta un logo Twister OS invece del logo Windows, ma l’aspetto grafico e l’attenzione ai dettagli evocano fortemente il logo di Windows 10 Esperienza.

Piccoli tocchi piacevoli abbondano. La voce del menu Office nel menu di sistema utilizza il logo di Microsoft Office ma porta alle applicazioni LibreOffice.

Le icone nella barra delle applicazioni assumono la forma delle attuali icone di Microsoft Word, Excel e Outlook.

Il tema Twister Sur cerca di copiare l’aspetto del sistema operativo macOS Big Sur e la sua posizione degli elementi del desktop. C’è un dock nella parte inferiore dello schermo e una barra dei menu in alto.

Le icone sul dock risulteranno molto familiari agli utenti Mac. Aprono le applicazioni desktop Linux equivalenti.

Il Raspberry Pi è pensato per essere divertente Twister OS è un solido Linux basato su Debian e il desktop xfce è una GUI leggera e affidabile. Ci sono molte distribuzioni Linux tradizionali costruite su questi due noti pilastri di Linux. La tua esperienza utente Linux non viene degradata in alcun modo utilizzando Twister OS.

I diversi temi potrebbero aiutare ad acclimatare un nuovo arrivato a Linux fornendo loro un’interfaccia familiare con cui lavorare. Ma sospetto che la maggior parte degli utenti di Twister OS apprezzerà la leggerezza e l’opportunità di dire a qualcuno che sì, hanno un Mac Raspberry.