sabato 18 settembre 2021

Come scegliere pianta grassa da esterno

Nell’articolo precedente abbiamo parlato di piante grasse da interno, in questo affronteremo invece il tema delle piante grasse da esterno. Ne abbiamo selezionate alcune che renderanno la vostra casa alla moda dando un tocco tropicale e “green” senza bisogno di molte cure, adatte anche a chi non ha il pollice verde 

Ci sono molte piante grasse da fiore per il giardino, il balcone o il terrazzo. Si tratta per lo più di piante grasse spinose, quindi vale la pena prestare attenzione alla loro posizione, soprattutto se si hanno bambini o animali domestici. I cotiledoni sono una pianta di origine africana che si distingue per le foglie molto carnose di colore verde chiaro. La fioritura di questa pianta è piuttosto lenta: ci vogliono almeno 3 anni per vederla fiorire, ma ne vale la pena. Di solito fiorisce in autunno e ha fiori rossi, gialli e arancioni. La Sedum palmeria è una pianta succulenta di colore giallo. fiori, il cui culmine della fioritura avviene nel mese di marzo o, comunque, in primavera. Ama il pieno sole, ma tollera bene anche l’ombra, dove però fiorisce più lentamente e con meno esuberanza. Può vivere anche in vaso ed è un’ottima scelta per decorare giardini e balconi. Una delle piante grasse più belle e vibranti con fiori  è senza dubbio il Drosanthemum, che appartiene alla famiglia delle Aizoaceae. La fioritura di solito avviene in estate ed è alleviata dall’esposizione alla luce solare diretta. Ha bellissimi fiori viola e si adatta molto bene ai climi temperati. La Rebutia Minuscula appartiene alla famiglia dei cactus originari dei deserti dell’Argentina e della Bolivia. Si distingue per la sua inconfondibile forma sferica e per le sue dimensioni piuttosto contenute.

I fiori sono rossi, gialli o arancioni, a seconda della varietà scelta. Si adatta molto bene all’esterno, rendendolo perfetto sia per il giardino che per il balcone e il terrazzo. Ha paura del freddo particolarmente intenso, quindi è meglio prendersene cura e coprirlo in inverno. Delosperma è una bellissima pianta succulenta con fiori rosa che si presentano in una varietà di sfumature. Da coltivare in vaso o in piena terra quando fiorisce, ricrea un particolarissimo effetto volumetrico e compatto che può abbellire il giardino. Si consiglia di coltivare questo tipo di pianta nei giardini rocciosi, vicino alle aiuole o direttamente in vaso. Molto resistente al freddo, è una delle piante grasse con fiori che meglio si adattano a condizioni climatiche sfavorevoli. La maggior parte delle piante grasse fiorisce solo una volta all’anno, principalmente in primavera ed estate. A onor del vero, ci sono anche specie che fioriscono in inverno, tra cui il famoso cactus di Natale di cui abbiamo già parlato. Ci sono anche piante grasse che impiegano anni a fiorire, ma tieni presente che ricreando il giusto habitat, puoi osservare più facilmente lo spettacolo di piante grasse rigogliose e bellissime.

Durante la fioritura e poco prima di questo evento, è importante ridurre l’irrigazione, poiché la siccità contribuisce alla comparsa dei fiori. Ne consegue che è importante sapere in che periodo fiorisce la nostra pianta succulenta, ed è inoltre necessario intervenire spesso in fase di concimazione e trapianto affinché l’ambiente sia il più confortevole possibile per la pianta. Le piante grasse da fiore preferiscono l’esposizione al sole e in inverno vanno conservate in ambienti asciutti o chiusi con una temperatura di almeno 10°C. Assicurati che il terreno sia permeabile e ricco di minerali e altri nutrienti che favoriscono la fioritura (soprattutto potassio e fosforo).