sabato 24 ottobre 2020

Con la riforma fiscale, aumenti in arrivo. Ecco le nuove aliquote Irpef

Una riforma fiscale in stile tedesco

Il governo sta lavorando alla riforma fiscale e gli interventi sulle aliquote dell’imposta sul reddito delle persone fisiche sono sempre più definiti, orientando l’esecutivo verso il sistema fiscale “tedesco”.

Le ipotesi considerate sono diverse, ma perseguono tutte lo stesso obiettivo: ridurre il carico fiscale sui redditi medio-bassi.

Riforma dell’Irpef, come sta cambiando il sistema fiscale

Prossimamente, potremo lasciarci in dietro le aliquote Irpef e i cinque scaglioni d’imposta fissa per ciascuna categoria di reddito, per un’aliquota unica, non fissa, ma individuale. Il governo sembra pronto a muoversi verso questo stesso sistema, ispirato a quello tedesco. Pertanto, le tasse saranno il risultato di un calcolo che terrà conto del reddito dichiarato dal singolo contribuente e della sua situazione (familiare, personale, lavorativa, ecc.).

Le detrazioni e così come le conosciamo scompariranno o saranno incluse in modo permanente nella tariffa individuale. Pertanto, bonus e agevolazioni fiscali non saranno più inclusi nella retribuzione per semplificare l’intero sistema fiscale.

A chi toccherà pagare di più con il nuovo sistema fiscale

Se il sistema fiscale tedesco fosse effettivamente approvato, come annunciato, un’aliquota fiscale sul reddito fisso sarebbe particolarmente vantaggiosa per gli individui a reddito medio e basso.

L’obiettivo è dare un momento di tregua alle famiglie e ai contribuenti che faticano a rispettare le scadenze fiscali, rendendo il sistema fiscale lineare e direttamente proporzionale, nello specifico: chi guadagna di più, paga di più.

Il modello tedesco garantisce importanti sgravi fiscali, soprattutto per redditi compresi tra 15.000 e 20.000 euro, con una riduzione del canone di locazione a 40.000 euro.

Quanto tempo dovrà passare per attuare la riforma fiscale

Mentre il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sono pronti a passare rapidamente alla riforma fiscale, sembra che stiano ancora cercando di raggiungere un accordo sui passi da compiere per dare forma alle cose.