domenica 13 giugno 2021

 Con lo sblocco dei licenziamenti rischiano il posto 150 mila lavoratori 

AGI – Al termine del blocco dei licenziamenti potrebbero esserci 150 mila persone che rischiano di perdere il lavoro: una cifra “importante ma meno grave” rispetto a quella indicata in precedenza da chi paventava la perdita di 1 milione di posti. Francesco Seghezzi, presidente della Fondazione Adapt, condivide le stime dell’Ufficio parlamentare di bilancio e ricorda che finora sono già uscite dal mercato 600 mila unità, nonostante il blocco su cui continua “il tira e molla” tra Confindustria e sindacati. “Nonostante le pressioni – sottolinea Seghezzi in un’intervista all’AGI- credo che prevarrà la so

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo