domenica 28 novembre 2021

Considera Coursera Stock un acquisto sul suo ritiro post-IPO

Dopo il debutto a fine marzo, finora Coursera (NYSE: COUR ) il titolo non è stato esattamente uno dei preferiti dagli investitori. Certo, inizialmente le azioni nel gioco del “futuro dell’apprendimento remoto” hanno visto un aumento nella prima settimana di negoziazione dopo la sua IPO. Al prezzo di $ 25 per azione, le azioni COUR hanno registrato un rally come tanto quanto $ 54. 53 all’inizio di aprile.

Da allora, tuttavia, è stata una lunga diapositiva. Innanzitutto, è tornato appena sopra i $ 40 per prezzo di azione livello. Quindi, dopo un parziale rimbalzo, si è assistito a un altro importante movimento al ribasso dall’inizio di maggio.

Tuttavia, ora che è appena al di sopra del suo prezzo di offerta, i prezzi odierni (circa $ 39 per azione) può essere un solido punto di ingresso per un lungo posizione a termine. Perché? La valutazione può sembrare ricca, anche dopo il suo 42% + selloff dai suoi massimi . Con una capitalizzazione di mercato di $ 5,2 miliardi, la società vende a un multiplo elevato rispetto al suo finale – 12 – vendite mensili (TTM).

Ma non lo cancellerei in base ai risultati a breve termine. Come in ogni “storia di crescita”, il fattore principale è il potenziale futuro. E, fortunatamente qui, le tendenze a lungo termine hanno continuato a crescere sopra la media negli anni a venire. Poiché l’apprendimento diventa un’esperienza sempre più remota e la formazione professionale / professionale in particolare rimane molto richiesta, la piattaforma consolidata di questa azienda è destinata a trarne vantaggio.

In breve, la mossa migliore qui è chiaro: scatta questo, dato che rimane depresso dopo la sua svendita post-IPO.

Lungo termine Le tendenze promettono bene per COUR Stock

Ci sono voluti meno di un decennio perché Coursera diventasse un nome di spicco nello spazio di apprendimento a distanza. E le cose non sono andate rallentando negli ultimi anni. Come si evince dalla presentazione del prospetto S-1, i ricavi sono più che triplicati tra 2017 e 2020, passando da $ 95. 6 milioni, a $ 293. 5 milioni. La sola crescita delle vendite lo scorso anno è stata di quasi il 60%.

Ma non scrivere questo come una situazione in cui la crescita si è arrestata bruscamente, con gli addetti ai lavori che incassano mentre il gioco è ancora buono. Sì, probabilmente non vedremo numeri di crescita quest’anno e il prossimo alla pari con i risultati di successo di 2020. Come con altri spettacoli legati alla tecnologia, la pandemia ha dato un ulteriore impulso alla sua crescita, poiché l’istruzione si è trasformata in un modello solo remoto.

Secondo le proiezioni degli analisti, le vendite dovrebbero scalare 12. 1% in 2021 e 25. 6% in 2022. Questo è alla pari con la crescita delle vendite dell’azienda tra 2018 e 2019. E potrebbe essere un livello di crescita che può continuare negli anni a venire. Come mai? In parole povere, il modello di business di Coursera è dalla parte giusta delle tendenze.

Come ha sottolineato la comunità di analisti, nelle loro interpretazioni in gran parte rialziste delle azioni COUR, il focus dell’azienda nel segmento delle competenze professionali dell’istruzione può essere la chiave per il successo a lungo termine. La domanda di riqualificazione della forza lavoro è ampia a causa delle tendenze dell’automazione e della digitalizzazione. Ciò indica che piattaforme come questa continuano a crescere.

Con questo, la valutazione odierna è più che ragionevole, lasciando ampio spazio al titolo per guadagnare mentre le tendenze sostengono continua a giocare.

Non lasciare che la valutazione di oggi ti faccia scartare un’opportunità

Come ho già detto, anche dopo il ritiro, le azioni Coursera vengono scambiate a una valutazione premium. Ma, come nel caso delle aziende in rapida crescita, non puoi perderti la foresta per gli alberi. Cioè, non puoi scartare un’opportunità, solo perché, in base ai risultati attuali, sembra troppo costosa.

Con il megatrend della digitalizzazione, è chiaro che questa azienda ha un sacco di pista di crescita davanti a esso. Ciò significa che le cose rimangono ancora nelle fasi iniziali, con una crescita sostanziale in vista nei prossimi anni, se non nel prossimo decennio. Non solo, man mano che cresce, Coursera diventerà un’attività altamente redditizia.

Investendo pesantemente nella sua crescita, la società sta ancora operando in rosso. Anche ora, la società dovrebbe avere perdite nette per azione di 42 centesimi anno e 33 centesimi in 2022. Ma, con il forte aumento delle vendite negli ultimi anni, tali perdite si sono ridotte.

Una volta che sarà in grado di staccare il piede dal gas, i margini operativi saranno sostanziali . Ci vorrà del tempo. Ma, per chi ha un orizzonte temporale molto lungo, comprare, detenere e aspettare potrebbe benissimo ripagare.

The Bottom Line

Alcuni mesi fa, non ci è voluto molto ai mercati per fare un’offerta in crescita. Ma ora, gli investitori guardano alle società in fase iniziale in modo più critico. E giustamente così. Decine di aziende sono diventate pubbliche, sia tramite la tradizionale via dell’offerta pubblica iniziale (IPO), sia tramite fusioni SPAC (società di acquisizione di scopo speciale).

Molti dei nomi che sono diventati pubblici di recente potrebbero non essere all’altezza delle loro proiezioni. Tuttavia, questa non è la storia qui con le azioni COUR. Una vera e propria “storia di crescita”, con tendenze a lungo termine che la sostengono, l’irrequietezza degli investitori di oggi ti offre l’opportunità di coglierla in un fantastico punto di ingresso a lungo termine.

Alla data di pubblicazione, né Matt McCall né il membro dello staff di ricerca di InvestorPlace principalmente responsabile di questo articolo ricoprivano (direttamente o indirettamente) alcuna posizione nella titoli menzionati nell’articolo.

Matthew McCall ha lasciato Wall Street per aiutare effettivamente gli investitori, portandoli nella più grande e più redditizia del mondo

(Articolo proveniente da Fonte Americana)