martedì 01 dicembre 2020

Conviene puntare su Dollar General tra le azioni di vendita al dettaglio?

Nonostante non sia uno dei titoli sotto l’occhio vigile degli investitori, Dollar General è ben posizionato per offrire grandi guadagni.

Delle migliaia di azioni che gli investitori possono acquistare, solo alcuni ed eletti ricevono la maggior parte delle attenzioni. Una sorta di elite mainstream che colloca alcuni titoli su piedistallo anziché altri. Ma spesso sono le azioni che non ricevono le attenzioni a presentare le migliori opportunità e potrebbero vincere ancora di più nel lungo periodo rispetto a molte delle azioni più note.

Insomma, il mainstream non sempre conviene quando si vuole valutare l’opportunità di investire in azioni.

Dollar General

Molti rivenditori stanno lottando a causa della pandemia. Alcuni di loro soffrivano anche prima dello scoppio del coronavirus, in parte a causa dell’intensa concorrenza di Amazon (AMZN) e Walmart (WMT). C’è un rivenditore che è fiorito all’ombra di questi giganti: Dollar General (DG).

Le vendite nette di Dollar General sono aumentate del 24% anno su anno nel secondo trimestre a 8,7 miliardi di dollari. I suoi guadagni sono aumentati di quasi l’85% a 787,6 milioni di dollari. Anche se il traffico dei clienti è diminuito a causa della pandemia, l’importo medio speso per transazione è aumentato.

Il successo dell’azienda deriva dalla sua attenzione ai tipi di prodotti di cui i consumatori hanno bisogno, ai prezzi bassi e alle posizioni convenienti dei suoi negozi (circa tre quarti degli americani vive entro cinque miglia da un negozio Dollar General). Continua a crescere lanciando nuovi negozi al dettaglio discount e migliorando la redditività dei negozi esistenti.

In passato, Dollar General si è concentrata principalmente sui consumatori a basso reddito. Ma la società ha recentemente annunciato un nuovo concetto di negozio rivolto ai clienti con redditi familiari compresi tra 50.000 e 125.000. Dollar General sta aprendo i suoi primi due di questi nuovi negozi e prevede di lanciarne altri 30 entro la fine del 2021.