lunedì 18 gennaio 2021

Coronavirus e mercati: Cramer e altri quattro su cosa guardare dopo

Wall Street sta osservando segnali positivi mentre gli stati e le città iniziano a riaprire da Covid – 19.

Pesano cinque esperti di mercato.

Jim Cramer, ospite di “Mad Money” della CNBC, ha affermato che i titoli migliori dovrebbero continuare a sovraperformare.

“Molte azioni del Nasdaq sono destinate a società che fanno meglio in un’era Covid. Ricorda, abbiamo molte, molte istituzioni con % a 95% delle persone che lavorano a casa e richiedono un cambiamento gigantesco nella catena di approvvigionamento del lavoro e la catena di approvvigionamento del lavoro ha appena ha generato una straordinaria nuova ondata di cloud, hardware, software e le aziende che si stanno veramente radunando per lo più sono aziende che fanno favolosamente quando devi creare nuove fabbriche e la fabbrica è in casa. “

Paul Tudor Jones, fondatore di Tudor Investments, ha affermato che è necessario un vaccino o una cura per spingere i mercati verso l’alto.

“Penso che questa parte – il rimbalzo – sia stata facile da prevedere. Penso che ciò che accade da qui dipende molto da Covid, quindi ci sarà uno spostamento dell’attenzione dalla liquidità problemi da qualche parte lungo la strada a problemi di solvibilità. E se iniziamo a vedere … Se non troviamo un vaccino o una cura, se non troviamo un modo molto migliore di test su scala per la popolazione in modo che possiamo ottenere torniamo al lavoro e iniziamo a vedere dosi giornaliere di fallimenti e altre insolvenze, quindi penso che il mercato avrà un momento molto più difficile. “

Mohamed El-Erian, capo consigliere economico ad Allianz vede una situazione vantaggiosa per i mercati anche con l’economia che si sgretola.

“La questione chiave è che stiamo riaprendo: stiamo aprendo in modo irregolare e dobbiamo solo rimanere concentrati, ma i mercati sono completamente separati da questa realtà. Perché i mercati sono inciampati in una vittoria per tutti. Vincete se la riapertura va bene e vincete ancora se non va bene perché la Federal Reserve è in grande stile. E penso che sia per questo che i mercati sono in un universo e il l’economia reale è nell’altra e l’economia reale peggiorerà molto. Abbiamo già due funzionari che ci dicono che il tasso di disoccupazione sta andando a nord di 20%, ed è, sfortunatamente. “

Mark Grant, capo stratega del mercato globale presso B. Riley FBR, è alla ricerca del rendimento.

“Penso che ciò che la gente vuole sia un po ‘di rendimento. Voglio dire, uno dei problemi qui mentre è molto positivo per il governo, credo che la Fed stia facendo un ottimo lavoro implementando ciò che loro dobbiamo farlo nella nostra situazione molto difficile. Davvero – li complimento. Ed è molto male per gli investitori a reddito fisso. Compagnie assicurative, fondi pensione, pensionati, anziani, e devi essere molto agile per cercare di trovare degli spazi. Il mio spazio preferito sono i fondi chiusi in cui è possibile ottenere rendimenti a due cifre e è possibile ottenere un controllo mensile. E non conosco nessun altro spazio là fuori, nessun altro settore, dove è possibile ottenerlo tranne che per chiuso- end funds. “

Robert Peck, presidente di Internet banking globale presso Barclays, ha affermato che gli investitori guardano oltre questa crisi.

“Tutti erano a conoscenza – ora più consapevoli – della carneficina che si era verificata nel paese. Ma penso che ora quello che stanno facendo gli investitori è cercare quel delta, quello successivo cambio di informazioni, inizi a vedere alcuni germogli verdi, e alla fine come possiamo apparire alla fine dell’anno, 2020, guardando 2021 Se pensi alle valutazioni, avevi 2019 PE in media circa 19. 5. Se guardi il PE oggi su 2020, si tratta di 21. 5, circa due giri più in alto. Penso che cosa sia stai vedendo che gli investitori non vedono l’ora di 2021 in un ambiente più normalizzato. “

Disclaimer

Articolo originale di CNBC