sabato 16 gennaio 2021

Cosa potrebbero significare le ultime notizie sul contratto JEDI per Amazon?

                                

                                     

                                                                                          

È stato un non-evento per le azioni e ulteriori sviluppi potrebbero comportare la stessa mancanza di eccitazione.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Amazon.com s ‘ ( NASDAQ: AMZN ) il business del cloud computing ha ottenuto una vittoria iniziale la scorsa settimana quando un giudice federale ha emesso un ordine di pausa Microsoft di ( NASDAQ: MSFT ) lavorare su un $ 10 contratto da miliardi con il governo. Amazon Web Services (AWS), considerato un front-runner per vincere il contratto JEDI (Joint Enterprise Defense Infrastructure) con il Pentagono, ha perso l’accordo per competere con Microsoft in autunno e successivamente ha intentato una causa. Queste ultime notizie sono positive per Amazon. Ma cosa potrebbe significare una vittoria o una perdita finale per l’azienda?

Prima un po ‘di sfondo. Molti pensavano che Amazon avrebbe vinto il contratto JEDI perché in precedenza AWS aveva stipulato un contratto con la CIA ed era stata l’unica attività di cloud computing a disporre di autorizzazioni per archiviare dati top-secret nel cloud. Secondo un rapporto di Reuters , Amazon’s la causa sostiene che la decisione del Pentagono è stata il risultato di “una pressione impropria” da parte del presidente Donald Trump. Il presidente ha ripetutamente criticato sia Amazon che il suo fondatore e CEO, Jeff Bezos. La causa dice che le azioni di Trump erano “danneggiare il suo nemico politico percepito”.

Fonte immagine: Getty Images.

Due potenziali positivi

Quindi cosa potrebbe significare una vittoria per Amazon? Considerando il valore del contratto e il fatto che AWS ha guadagnato circa lo stesso importo ($ 9. 95 miliardi) di vendite nette nel solo quarto trimestre, vincere questo contratto non sarebbe un evento irrinunciabile per l’azienda. Tuttavia, oltre il brivido generale della vittoria, ci sarebbero due positivi significativi che ne deriverebbero.

Ecco il primo: sebbene questo contratto non sia enorme rispetto a quello che AWS fa in un anno, la spesa pubblica per il cloud computing è in aumento. La società di soluzioni informative Deltek prevede che la spesa federale per il cloud computing crescerà ad un tasso di crescita annuo composto del 9,6% per raggiungere $ 9,1 miliardi in 2024. Il contratto JEDI potrebbe costituire l’attuale vincitore per un costante lavoro di governo, sempre una bella aggiunta a un portafoglio di contratti.

Il secondo positivo? AWS ha un posto come leader del settore e una vittoria con questo contratto potrebbe bruciarne l’immagine. Se Amazon prevarrà e un giudice decreterà che il Dipartimento della Difesa ha agito ingiustamente, poiché la credibilità del governo diminuisce, AWS potrebbe aumentare. E Amazon potrebbe essere ammirata come la società che ha combattuto le iniquità del governo e ha vinto.

Cosa succede se AWS non vince?

Ora parliamo di una possibile sconfitta. Prima di tutto, come parte della recente decisione di bloccare il lavoro di Microsoft sul progetto, ad Amazon è stato detto di mettere da parte $ 42 milioni nel caso in cui si determini che l’ingiunzione è stata emessa in modo errato. Sia che Amazon vinca o perda, il coinvolgimento in un’azione legale costerà tempo e denaro all’azienda. Tuttavia, da quando AWS ha portato $ 10 miliardi di vendite annuali in 115, l’eventuale penalità e le spese legali dovrebbero avere un impatto limitato su Amazon in generale. Il risultato peggiore di una sconfitta potrebbe essere quello legato all’immagine, ma anche quello probabilmente non avrebbe un impatto troppo grande. Alcuni potrebbero considerare Amazon come un perdente dolorante che ha intrapreso una lotta ingiustificata. Ciò danneggerebbe le entrate AWS e, infine, il prezzo delle azioni Amazon? Sarebbe altamente improbabile.

Gli scenari di vittoria e sconfitta hanno un punto in comune: nessuno dei due cambia il gioco per Amazon. Quando i media hanno diffuso la notizia dell’ingiunzione, le azioni di Amazon non sono aumentate come ci si potrebbe aspettare. Invece, si sono appena mossi. È probabile che se Amazon vincesse il caso reale, le azioni guadagnerebbero, ma ci sono molti catalizzatori più forti che spostano il titolo più frequentemente, come i rapporti sugli utili dell’azienda. Per quanto riguarda una possibile perdita, beh, AWS ha perso il contratto con Microsoft in ottobre 25 e le condivisioni di Amazon … indovinate un po ‘… difficilmente commosse.

Il contratto e la causa JEDI finora non hanno dato ad Amazon investitori motivo per esultare o rabbrividire. E a giudicare da cosa c’è da guadagnare e da cosa c’è da perdere, ciò potrebbe continuare ad essere il caso.

                                                                                                                                                                                                                 Adria Cimino non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Amazon e Microsoft e raccomanda le seguenti opzioni: lungo gennaio 2021 $ 85 chiama Microsoft e breve gennaio 2021 $ 115 chiama Microsoft. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                                                                                        
Articolo originale di Fool.com