Entra in contatto con noi

Attualità

Cos'è il tessuto modale ed è ecologico?

Pubblicato

il

Il tessuto modale è un rayon sintetico che può essere utilizzato in qualsiasi cosa, dall’abbigliamento da casa e dai tessuti per la casa alla moda couture di lusso. Richard Ramos/Lenzing SA Mai sentito di tessuto modale? È il tessuto semisintetico noto anche come rayon ad alto modulo umido. È fatto di legno o, più precisamente, di legno di faggio.

È stato creato per la prima volta in Giappone nel 1951, ma oggi la maggior parte del tessuto modale è prodotto dall’azienda austriaca Lenzing. Ha la reputazione di essere un’alternativa sostenibile ad altri tessuti semisintetici e tessuti organici, ma lo è davvero?

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Cos’è il tessuto modale?

Il tessuto modale è stato originariamente sviluppato per imitare la sensazione del cotone. Il modal è un tipo di rayon considerato un aggiornamento del rayon viscosa. È noto per la sua consistenza setosa e la sua durata.

Il modale è considerato un semi-naturale e tessuto semisintetico, perché sebbene sia un materiale di origine vegetale (può essere ricavato da bambù o faggio), richiede comunque sostanze chimiche per convertire la pasta di legno in fibre e filati modali.

A causa delle sue proprietà di gestione dell’umidità, il tessuto modal viene utilizzato principalmente per abbigliamento sportivo, indumenti intimi e talvolta lenzuola.

Advertisement

Come viene prodotto il tessuto modale?

Il processo di produzione per creare il tessuto modale è più ecologico rispetto al processo per la produzione di altri materiali simili. Markus Renner/Electric Arts/Copyright Lenzing AG Il processo di produzione del tessuto modal è più ecologico rispetto al processo di produzione di altri tessuti di rayon, ma è simile.

Ecco una ripartizione del processo di produzione:

  • I faggi vengono raccolti e poi pacciamati in piccoli trucioli.
  • I trucioli di legno vengono purificati per estrarne le fibre di cellulosa.
  • Le fibre di cellulosa vengono formate in fogli che vengono immersi in una soluzione di idrossido di sodio e disolfuro di carbonio.
  • I fogli di fibra vengono scomposti e forzati attraverso una filiera per creare fibre.
  • Queste fibre modali sono tessute insieme per creare un tessuto modale.
  • Il tessuto modale è sostenibile?

    Il tessuto modale è realizzato con alberi di faggio, che richiedono molta meno acqua per crescere rispetto al cotone. Markus Renner/Electric Arts/Copyright Lenzing AG Anche se il tessuto modale viene ottenuto utilizzando piante, il processo di produzione utilizza ancora coloranti e sostanze chimiche. Ad esempio, l’esposizione al disolfuro di carbonio è nota per essere particolarmente pericolosa nel posto di lavoro. Gli studi hanno anche mostrato effetti negativi sulla salute degli animali che hanno un’esposizione per inalazione a lungo termine.

    Nel 1977, Lenzing ha iniziato a usare un metodo di candeggio ecologico per le sue fibre cellulosiche. Il processo è meno tossico, riutilizza le sostanze chimiche e ricava alberi di faggio da foreste accreditate FSC o PEFC. Lenzing ha registrato il suo tessuto modale come TENCEL Modal®.

    Il modal può anche ricevere il via libera come alternativa più ecologica ad altri tessuti, soprattutto se è realizzato con legno proveniente da fonti sostenibili. Ciò significa che i produttori tessili devono utilizzare alberi piantati esplicitamente per il tessuto modale, ed è ancora meglio se sono accesi terreno non adatto a qualsiasi altra crescita agricola. Ma poiché il tessuto modale è diventato così popolare, non tutte le aziende utilizzare alberi piantati appositamente per questo scopo.

    Advertisement

    Ma rispetto al cotone, il processo di produzione del tessuto modale utilizza tra 10 e 20 volte meno acqua perché i faggi hanno bisogno di meno acqua del cotone.

    Pro e contro del tessuto modale

    Il tessuto modale di Lenzing è stato certificato come biodegradabile e compostabile. Richard Ramos/Lenzing AG Come accennato, il modal è un tipo di rayon che ha una consistenza super morbida e setosa. Le fibre modali sono anche estremamente flessibili e leggere, quindi il tessuto è ideale per abiti che si adattano alla pelle.

    Il modale resiste alle rughe e al restringimento e può regolare l’umidità e ridurre al minimo l’odore. Il modal è di lunga durata e il tessuto resiste al pilling, allo sbiadimento e alle pieghe.

    Il modale non è perfetto, però. Come accennato, il processo di produzione utilizza sostanze chimiche tossiche e non vi è alcuna garanzia che gli alberi raccolti provengano da foreste sostenibili.

    Advertisement

    Uno svantaggio è che i tessuti modali possono essere più costosi delle loro controparti comparabili, vale a dire il cotone. Il tessuto modale ha la reputazione di rimanere più morbido più a lungo del cotone e di assorbire l’umidità in modo più efficace, ma non è considerato traspirante.

    Come prendersi cura dei tessuti modali

    Sebbene il tessuto modale sia un materiale morbido, può essere lavato e asciugato in lavatrice, ma prestare sempre attenzione alle linee guida per la cura del produttore sull’etichetta. Alcuni esperti dicono che può essere pulito a qualsiasi temperatura, ma l’acqua fredda con il ciclo delicato è la scelta ottimale.

    Usa un detergente delicato e una candeggina a base di ossigeno, poiché la candeggina al cloro può essere troppo aggressiva. Gli indumenti più delicati possono essere lavati in una borsa a rete per una maggiore protezione.

    Asciugare a fuoco basso o medio e rimuovere i capi dall’asciugatrice con solo un po’ di umidità per eliminare le pieghe.

    Advertisement
    Advertisement

    Trending