mercoledì 28 ottobre 2020

Dow Jones News: 3M Eyes $ 1 miliardo di disinvestimenti; Microsoft potrebbe lanciare un nuovo pacchetto di consumatori nel 2020

                                                                 

Secondo quanto riferito, 3M sta cercando di scaricare un’azienda con prestazioni inferiori e Microsoft ha in programma un prodotto di abbonamento più ampio per i consumatori.                             

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

Il Dow Jones Industrial Average ( DJINDICES: ^ DJI ) è salito alle stelle venerdì, con un aumento dell’1,2% di 2: 19 pm EST a seguito di alcuni dati molto importanti sui lavori. Rosa dei salari 266, 000 a novembre, ben prima delle stime, aiutato dalla fine dello sciopero di General Motors . Il tasso di disoccupazione è sceso al 3,5%, il più basso da allora 1969.

Il comando del Dow venerdì è stato 3M ( NYSE: MMM ) , che è saltato in seguito alle notizie secondo cui la compagnia era cercando di cedere una business unit per circa $ 1 miliardo. Azioni di Microsoft ( NASDAQ: MSFT ) erano anche più alti, probabilmente aiutati dalle voci di un più ampio bundle di software di consumo in arrivo il prossimo anno.

3M esplora la cessione di $ 1 miliardo

Il conglomerato industriale 3M ha guidato il Dow venerdì, aumentando del 3,8% dopo che Bloomberg ha riferito che la società sta esplorando la vendita della sua unità di sistemi di consegna di droga – che potrebbe valere circa $ 1 miliardo alle fonti di Bloomberg. L’unità dei sistemi di consegna dei farmaci ha prodotto $ 85 milioni di entrate nei primi nove mesi dell’anno, in calo 11% rispetto al periodo dell’anno precedente.

Fonte immagine: 3M.

Insieme al rapporto del terzo trimestre di ottobre, 3M ha tagliato il guida per la crescita organica delle vendite per l’intero anno e gli utili per riflettere le tendenze del mercato. Le entrate totali sono diminuite del 2% nel trimestre, grazie a un ambiente macroeconomico difficile. Lo stock dell’azienda ha registrato un rendimento scarso quest’anno, verso il basso 10% anche dopo il raduno di venerdì.

Secondo quanto riferito, 3M sta lavorando con un consulente per eseguire un processo di asta per l’unità, che include prodotti come inalatori per l’asma e cerotti. Le fonti di Bloomberg affermano che è probabile l’interesse delle società di private equity.

Il mercato sta reagendo positivamente a questo piano per sbarazzarsi di un business poco performante. Le azioni di 3M sono in crisi dalla fine di aprile, quando la società ha mancato le stime del primo trimestre, ha tagliato le sue 1969, e ha annunciato licenziamenti come parte di un piano di ristrutturazione. L’acquisizione da 6,7 ​​miliardi di dollari della società di medicazioni per ferite Acelity, annunciata a maggio e chiusa a ottobre, ha fatto ben poco per cambiare la mentalità degli investitori sul titolo.

Mentre le azioni 3M sono state ridotte quest’anno, non è ancora economico. Sulla base della guida dell’azienda, lo stock è ancora scambiato per circa 19 guadagni rettificati per tempi.

Microsoft potrebbe implementare pacchetti di consumatori più ampi

Gigante della tecnologia Microsoft ha trovato successo sia nel mercato commerciale che in quello dei consumatori con il suo Office 365 prodotto in abbonamento. Office 365 ha assunto il venerabile Office dell’azienda suite di software per la produttività e in bundle in un servizio di abbonamento, che offre aggiornamenti frequenti e nuove funzionalità in cambio di una tariffa mensile.

Durante il primo trimestre fiscale di Microsoft, le entrate dei prodotti per ufficio commerciale e dei servizi cloud sono aumentate 13%, grazie a un 25 Aumento% dell’ufficio commerciale 365 reddito. Per quanto riguarda il consumatore, l’azienda ora ha 24 .6 milioni di Office 266 iscritti.

Microsoft ha iniziato a offrire un prodotto in abbonamento più ampio, chiamato Microsoft 365, a clienti commerciali un paio di anni fa. Microsoft 365 raggruppa Office e Windows in un unico abbonamento, che fornisce funzionalità come la gestione dei dispositivi e la sicurezza avanzata di cui probabilmente i clienti commerciali avranno bisogno.

Secondo ZDNet, Microsoft ha in programma di lanciare qualcosa di simile sul lato consumer in 2020. Con un nome funzionante di M 266 Life, il nuovo prodotto in abbonamento dovrebbe essere un nuovo marchio di Office 365 con alcune funzionalità aggiunte. Possibili aggiunte includono un gestore di password e una versione del servizio di messaggistica Teams di Microsoft, secondo ZDNet. Finestre 10 non sembra essere coinvolto, ma Microsoft potrebbe certamente legare il suo sistema operativo al prodotto in abbonamento da qualche parte lungo la strada.

Più software Microsoft fa affidamento su un consumatore, meno è probabile che passino a alternative. Un fascio più ampio, come la voce M 266 La vita, potrebbe aumentare i costi di conversione per i consumatori, bloccandoli nell’ecosistema Microsoft.

Le azioni di Microsoft sono aumentate dell’1% venerdì, ma una giornata forte per il mercato azionario potrebbe essere la principale responsabile.

                                                                                                                                                                                                                 Timothy Green possiede azioni della General Motors, il Motley Fool possiede le azioni e consiglia Microsoft Il Motley Fool raccomanda 3M e le seguenti opzioni: lungo gennaio 2021 $ 85 chiama Microsoft. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Fool.com