domenica 18 aprile 2021

È arrivato in Italia il primo gas dall’Azerbaijan. Grazie alla Tap

AGI – Il gas estratto dai giacimenti dell’Azerbaijan è giunto per la prima volta in Italia attraverso il metanodotto Tap (Trans adriatic pipeline) con terminale a San Foca di Melendugno, sulla costa adriatica del Salento. A renderlo noto è la multinazionale Tap che ha realizzato l’infrastruttura.

Il gas ha iniziato a fluire fisicamente oggi all’interno della conduttura, raggiungendo Grecia e Bulgaria attraverso il punto di interconnessione con la rete Desfa, a Nea Mesimvria, mentre in Italia l’arrivo del metano è avvenuto grazie al punto di interconnessione tra Tap e Snam Rete Gas a Melendugno (Lecce). Il tutto è stato possibile dopo l’avvio delle operazioni commerciali per la distribuzione del metano, avvenuto lo scorso 15 novembre.

Quattro miliardi di euro è costato il tratto tra la Grecia e l’Italia, 400 milioni circa i lavo

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo