giovedì 02 dicembre 2021

Economia circolare: esempi di start up della green economy

Molte start up italiane sono nate seguono i dettami della Green Economy. Alcune di queste imprese sono state selezionate per partecipare al “Premio Start Up per il clima 2021” organizzato da Italy for Climate e Step Tech Park, in collaborazione con Ecomondo e Key Energy

In questo articolo vi parleremo di alcune originali start up italiane impegnate nel contrasto al cambiamento climatico e che parteciperanno al Premio Start Up per il clima 2021, che si svolgerà giovedì 28 alle 11:30 sul palco nella Hall Sud  e che selezionerà il progetto più innovativo, efficace e promettente per il raggiungimento della neutralità climatica dell’Italia.

Le start up di batteranno a suon di idee che abbiano come fine la riduzione della CO2 e transizione verso una società a basse emissioni – sarà consegnato .

Una delle start up in gara viene dall’Emilia-Romagna e si chiama Eso Recycling di Rimini, che trasforma vecchie scarpe da ginnastica in pavimentazione sportiva, Zero3 di Ravenna produce rilevatori di gas e Basca di Modena, che lascia alle macchine il lavaggio delle cisterne industriali; Venetian 9-Tech a Venezia e K-Inn Tech a Padova, rispettivamente, riciclano impianti fotovoltaici, mentre la sede dell’Università di Padova lavora con catalizzatori per ridurre gli inquinanti gassosi.

La Wizard di Anconacompatta i rifiuti all’interno delle aziende preservando spazio e produttività, Nazena di Trento e Genoese Futuredata, rispettivamente, danno nuova vita ai rifiuti tessili ed elettronici. Per la sezione Agrifood, Agricolus di Perugia e la milanese Algaria. Per soluzioni nel campo della bioeconomia, la Bow di Napoli e Nabiotech di Brescia. KiRa Technology di Cesena ha realizzato microgeneratori domestici che utilizzano biomasse e la torinese Nta Technical Solutions servizi di pulizia industriale a basso consumo di acqua.

Nella sezione energia solare, oltre a Lif Energy, ci saranno i-Tes di Torino, che produce batterie a cambiamento di fase, e Sunspeker, che sta realizzando stazioni di ricarica per veicoli elettrici e Macerata. EGreen, una rete di consulenti per l’installazione di sistemi. Per quanto riguarda i sistemi di monitoraggio digitale, a Rimini sono in mostra R4 di Brescia e Spartan Tech di Milano, che rispettivamente monitorano e gestiscono il ciclo dei rifiuti.

In tema di efficienza energetica troviamo Ener2crowd a Milano, che sulla piattaforma riunisce domanda e offerta di fondi di investimento verdi, e Ioota-Jarvis, che a Bologna applica l’IoT agli edifici. Per la micromobilità, FB Innovation è Pin Bike di Bari, e l’azienda milanese Mugo ha realizzato un software che stima l’impronta di carbonio dei nostri stili di vita. Rost a Macerata costruisce un produttore di litio 4.0 adatto alle serre, mentre Beeing a Ravenna sta finalmente costruendo arnie cittadine per prevenire la scomparsa delle api.