Entra in contatto con noi

Mercati americani

Emerson Electric fa un'offerta pubblica di acquisto aggressiva per National Instruments: cosa devi sapere

Pubblicato

il

Emerson Electric (EMR 0,53%) offerta pubblica di acquisto ostile per Strumenti nazionali (NATI 0,89%), o NI, ha tutti gli ingredienti di un thriller. Otto mesi e due offerte dopo l’approccio iniziale, la direzione di Emerson ha deciso di portare il caso direttamente agli azionisti di NI a causa della mancanza di impegno da parte della direzione di quest’ultima. Questa storia ha le gambe, quindi diamo un’occhiata a cosa sta succedendo e cosa potrebbero pensarne entrambi i gruppi di azionisti.

Emerson Electric lancia un’offerta pubblica di acquisto

Dopo essersi inizialmente avvicinato a metà maggio, Emerson ha proposto un’offerta di $ 48 per azione (in contanti) a fine maggio, per poi essere respinta a giugno e poi nuovamente respinta ad agosto dopo che Emerson ha ribadito la proposta e ha incluso una richiesta di informazioni a fine giugno. Emerson è tornato a novembre con un’offerta in contanti di $ 53, che NI ha promesso che avrebbe valutato. Dopo una raffica di comunicazioni e incontri il 4 gennaio, seguiti da una chiamata il 9 gennaio, Emerson ha presentato una quarta proposta l’11 gennaio ribadendo l’offerta di $ 53 descrivendo le informazioni condivise dalla direzione di NI come “superficiali”.

Due giorni dopo, NI ha annunciato una revisione strategica (senza scadenza) e ha approvato un piano sui diritti delle pillole avvelenate “inteso a ridurre la probabilità che qualsiasi persona o gruppo ottenga il controllo della Società attraverso l’accumulazione del mercato aperto o altre tattiche”. In risposta, Emerson ha reso pubblica la sua offerta.

Francamente, non scommetterei su questo finale amichevole.

Advertisement

Emerson Electric, un’azienda in transizione

Per comprendere appieno le cose, devi tornare all’offerta fallita di Emerson per acquistare il suo peer di automazione Automazione Rockwell nel 2017. Sotto la guida del suo ex CEO David Farr, Emerson ha cercato di rafforzare la propria presenza nell’automazione acquisendo Rockwell. In poche parole, il segmento delle soluzioni di automazione di Emerson è più esposto all’automazione dei processi (lavorazione di materie prime, ad es. prodotti chimici). Allo stesso tempo, Rockwell ha una presenza più significativa nel discreto (fabbrica e macchina, es., automotive) e ibrido (lavorazione continua, es., cibo e bevande).

I piani di espansione di Emerson

L’offerta fallì, ma il dado era tratto. Il percorso di Emerson era quello di diventare un’azienda di automazione puramente ludica. Cinque anni dopo e con il nuovo CEO Lal Karsanbhai in carica, Emerson ha ceduto attività non fondamentali come InSinkErator e Therm-O-Disc, e un quota di maggioranza nel settore delle tecnologie climatiche. Nel frattempo, ha acquisito attività di software industriale, le ha fuse con Tecnologia Aspen (AZPN 1,44%)e ha contribuito con 6 miliardi di dollari in contanti per una partecipazione del 55% nella nuova società Aspen Technology. Il software industriale è un mercato adiacente e altamente complementare per l’automazione.

Avanti veloce alla conferenza degli investitori di Emerson a novembre, e Karsanbhai ha ribadito il perno dell’azienda verso l’automazione. Ha dichiarato di aver identificato quattro mercati target adiacenti per espandersi in software industriale, test e misurazione (dove entra in gioco NI), automazione di fabbrica e soluzioni smart grid.

Emerson Electric fa un’offerta per National Instruments e fa un’altra offerta

NI produce hardware e software che aiutano i clienti ad automatizzare i processi di test e misurazione in modo che possano sviluppare componenti elettronici più rapidamente e con costi inferiori. I suoi principali mercati finali sono i semiconduttori e l’elettronica, l’automotive, l’aerospaziale e la difesa, e vende anche in molti altri settori. Come ci si potrebbe aspettare, è esposto a dove si stanno svolgendo ingenti investimenti, quindi veicoli elettrici, semiconduttori, 5G, batterie, digitalizzazione, ecc. Il suo principale rivale è Tecnologie chiave (CHIAVI 1,25%).

Advertisement

L’acquisto di NI amplierebbe la portata del settore di Emerson (ricorda che è principalmente un’azienda di automazione dei processi) e le darebbe un accesso anticipato ai clienti poiché test e misurazioni sono un’attività nella fase iniziale.

Una parte cruciale della logica di Emerson può essere spiegata con alcuni grafici. Il management di Emerson sostiene che NI ha un’ottima tecnologia e posizioni di mercato che le consentono di generare eccellenti margini di profitto lordo. Tuttavia, il suo margine di operatività non è all’altezza dei suoi pari.

Dati per Grafici Y

Uno dei motivi principali di ciò è il numero relativamente alto di vendita, generale e amministrativo (SG&A) e ricerca e sviluppo (R&S) di NI. Il management di Emerson ritiene di poter ridurre questi rapporti quando NI è sotto l’egida di Emerson.

Advertisement

Dati per Grafici Y

Dove sarà il prossimo per gli azionisti?

Per gli azionisti di NI, c’è la solita osservazione un po’ cinica (per quanto riguarda le offerte pubbliche di acquisto) che ora stanno negoziando contro persone che potrebbero essere molto meglio informate sull’esito dell’offerta pubblica di loro, quindi vendere potrebbe essere l’opzione migliore. Inoltre, l’approccio di Emerson ha portato al trading di azioni di NI su 23,2 volte gli utili stimati per il 2023 rispetto a 22,6 per Keysight, e non c’è alcuna garanzia che Emerson potrebbe non andarsene. Detto questo, altri corteggiatori potrebbero intervenire per NI.

Per gli azionisti di Emerson, l’accordo ha senso come parte della strategia di Emerson, ma il prezzo sembra presupporre che Emerson possa ridurre i costi di NI di conseguenza. In caso di insuccesso, è probabile che il management si rivolga ad altri obiettivi, uno dei quali potrebbe essere la quota rimanente (45%) di Aspen Technology che non possiede.

Lee Samah non detiene alcuna posizione in nessuno dei titoli citati. The Motley Fool ha posizioni e raccomanda Emerson Electric. The Motley Fool consiglia National Instruments. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement
Advertisement

Trending