lunedì 30 novembre 2020

Ex capo della FDA sul coronavirus: i governi devono seguire l’esempio delle imprese e imporre ulteriori restrizioni

I governi degli Stati Uniti devono seguire l’esempio della comunità imprenditoriale e imporre restrizioni più severe al fine di fermare la diffusione del coronavirus, ex commissario della Food and Drug Administration Scott Gottlieb ha detto a CNBC mercoledì.

“Le aziende si stanno intensificando per agire … ma non può essere solo la comunità degli affari a guidare questo”, ha detto Gottlieb “ Rapporto sull’intervallo di denaro rapido . ” “Anche i governi devono seguire l’esempio”.

Le decisioni prese da aziende grandi e piccole per attuare politiche di lavoro da casa e annullare le conferenze sono importanti per limitare la diffusione della malattia nella comunità, ha affermato Gottlieb. Ma bisogna fare di più, specialmente nelle aree più colpite dallo scoppio, ha aggiunto.

“Penso che per alcuni governi locali sia stato diverso prendere queste misure perché riconoscono l’impatto che avranno sulle loro economie locali”, ha detto Gottlieb, un collaboratore della CNBC che siede nei consigli di amministrazione della Pfizer e della società biotecnologica Illumina.

“È qui che il Congresso deve intervenire e modellare un pacchetto di sostegno fiscale che non ha lo scopo di stimolare l’economia ma è volto a sostenere gli Stati e le località che prendono le misure difficili rompere le catene di diffusione sapendo che avrà un impatto sulle loro economie locali “, ha detto Gottlieb.

Ha aggiunto che vorrebbe anche vedere il supporto per i lavoratori che subiscono interruzioni della busta paga e che non possono permettersi l’assistenza all’infanzia, se le scuole dovessero essere chiuse.

I commenti di Gottlieb mercoledì sono arrivati ​​poco dopo che l’Organizzazione mondiale della sanità ha nominato il COVID – 19 scoppiò una pandemia globale.

Ma le sue osservazioni vennero prima dello stato di Washington vietato grandi raduni in diverse contee in tutto lo stato, che è stato il colpo più duro negli Stati Uniti

Lo stato ha più di 270 casi confermati e almeno 23 decessi, secondo i dati della Johns Hopkins University .

I funzionari sanitari di San Francisco hanno anche annunciato mercoledì che stanno limitando le riunioni di 1, 000 o più per rallentare la diffusione di COVID – 19.

Gottlieb si è complimentato con i passi compiuti dal Governatore di New York Andrew Cuomo, che martedì ha inviato la Guardia Nazionale a New Rochelle per aiutare con il contenimento.

Situata appena a nord di New York City, New Rochelle aveva più di 100 casi coronavirus confermati a partire da martedì. Lo stato di New York 186 ha confermato i casi a partire da mercoledì pomeriggio, secondo i dati di Johns Hopkins.

Articolo originale di CNBC