venerdì 23 ottobre 2020

Fai muovere questi soldi intelligenti ora per superare la quarantena del coronavirus

Don Klumpp | Getty Images

È facile rimandare al budget.

In primo luogo, sembra complicato ed emotivo.

“Può enfatizzare tutto ciò a cui stiamo cedendo, che dà il via all’avversione alla perdita “, ha affermato Mariel Beasley, co-fondatrice del Common Cents Lab, un gruppo di ricerca finanziaria della Duke University di Durham, nella Carolina del Nord.

Potresti pensare che ci siano milioni di modi per farlo e ti preoccuperai di prendere decisioni sbagliate, il che può portare a preoccuparti del rimpianto che sentirai. Può davvero sembrare più facile non farlo affatto.

La ricerca suggerisce che le persone hanno ancora meno probabilità di sedersi con le loro finanze quando non stanno andando bene. “L’effetto struzzo”, , ha detto Beasley. “Quando temiamo che le cose siano brutte, preferiamo seppellire le nostre teste nella sabbia per evitare di confermare quanto siano brutte le cose.”

Altro da Investi in te:
Nail WFH senza guadagnare peso e altri suggerimenti degli imprenditori
Quarantena del coronavirus: la mancanza di lavoro potrebbe essere finanziariamente “schiacciante”
Non lasciare che il panico guidi le tue decisioni di investimento. Come ottenere una presa

Cosa potresti non capire: fare e rispettare un budget può darti un senso di empowerment e controllo esaltante.

È la sensazione migliore, afferma Dave Totah, pianificatore finanziario certificato e consulente patrimoniale senior di Exencial Wealth Advisors, a Plano, in Texas.

“Quando hai un budget, hai il controllo del tuo destino”, ha detto Totah. “Quando voli vicino al sedile dei pantaloni, il risultato non è mai così buono.”

Quando non hai un budget, inizia la parte più difficile. “Una volta arrivati ​​lì, è come la palestra”, ha detto Totah. “Quando arrivi lì e inizi ad allenarti non è così difficile.”

Chiamalo qualcos’altro

Jordanne Wells, una blogger di finanza personale, afferma che la stessa parola budget provoca ansia perché induce le persone a pensare a restrizioni e privazioni.

Fonte: Jordanne Wells

Ce l’abbiamo. Le persone odiano la stessa parola “budget”. Nessuno vuole sapere cosa non può fare.

Jordanne Wells, un blogger di finanza personale a Cincinnati, preferisce definirlo un piano di spesa, che sembra meno restrittivo.

Tutto si riduce alle stesse due cose: quanto sta arrivando? Quanto sta uscendo? Wells consiglia di pensare agli obiettivi.

“Se non ci assicuriamo che il flusso di cassa sia in grado di raggiungere i nostri obiettivi, per cosa lo stiamo facendo?” Wells ha detto.

Scrivilo

Ottieni diverse cose avendo un budget scritto. Linee guida, quindi non spendere troppo. Responsabilità. Consapevolezza della famiglia di ciò che le cose costano e di quanto margine c’è.

Senza questa mappa, non sai cosa sta succedendo o cosa sta uscendo. Rende molto più difficile mantenere i livelli di spesa in linea con le tue entrate.

Mantieni la semplicità

Metti le spese in una delle due categorie, afferma Beasley: fisso e variabile.

I costi fissi – cose come affitto, internet, telefono, abbonamenti streaming e prescrizioni mensili – sono coerenti ogni mese.

Successivamente, elimina o riduci dove possibile. “Puoi declassare il tuo piano telefonico? Annullare un abbonamento? Questo richiede uno sforzo iniziale ma è molto più facile vivere”, ha detto Beasley.

Un altro sistema di base : Usa le buste per le categorie di denaro, dice Totah – uno per il cibo, uno per i servizi pubblici , uno per l’intrattenimento e qualsiasi tipo di spesa tu abbia. Sette o otto possono essere il budget della tua settimana.

Un altro modo semplice per capire quanto puoi spendere: dividi il reddito del tuo mese per i giorni del mese, meno le tasse . “Questo è il tuo tasso di spesa giornaliero”, ha detto Totah.

A Wells piace la semplicità di carta e penna, e lei consiglia di abbinare la data in cui vieni pagato con le fatture che ho bisogno di incontrare quella busta paga. Il tuo affitto o mutuo potrebbe uscire dal primo stipendio del mese. Tutti i soldi rimanenti vanno in risparmi e altre spese.

Paga meno

Peter Dazeley | Getty Images

Traccia la linea tra ciò che devi avere e ciò che è semplicemente bello avere, dice Totah. Quindi, vedi se riesci a ottenere affari migliori.

Prendi in considerazione la negoziazione. “Se hai un tasso di interesse 20% e hai un buon credito, [your credit card company] potrebbe ridurlo al 9% o 10% “, ha detto Totah.

Prova una tariffa via cavo o Internet più economica.

Sotto la CARES Act, potresti anche ottenere sollievo dalla tua compagnia ipotecaria o dal proprietario. “Chiedi”, ha detto Totah. “Se sei un cliente ben pagato, molte aziende faranno delle concessioni.”

Potrebbe essere un buon momento per rifinanziare, dice Totah. A seconda del saldo e da quanto tempo detiene il mutuo, è possibile ridurre significativamente il pagamento mensile o ridurre gli interessi pagati durante la durata del prestito.

Articolo originale di CNBC