Entra in contatto con noi

Affari e Tecnologia

Firefox 109 tiene il passo con le modifiche alle estensioni di Chrome

Pubblicato

il

Mozilla ha aggiunto l’API WebExtensions a Firefox alcuni anni fa, consentendo alle estensioni del browser create per Chrome di funzionare su Firefox con un lavoro minimo (se presente). Firefox 109 è ora disponibile, con alcune modifiche al supporto delle estensioni.

Google ha iniziato a implementare una nuova piattaforma per le estensioni in Chrome alla fine del 2020, nota come Manifesto V3. È un cambiamento significativo nel funzionamento delle estensioni del browser, con l’obiettivo di renderle più sicure e meno dispendiose in termini di risorse. Alcune API sono state rimosse e sostituite con alternative meno potenti, che hanno influito sui blocchi dei contenuti come uBlock Origin, provocando un’interruzione pubblica da parte degli utenti e degli sviluppatori di estensioni. Lo scorso mese, Google ha ritardato la sequenza temporale per rimuovere le estensioni Manifest V2 precedenti dal Chrome Web Store.

Firefox 109 è ora disponibile e la principale novità sulle piattaforme desktop è il supporto iniziale per le estensioni Manifest V3. Ciò significa che le estensioni create per le versioni più recenti di Chrome e Microsoft Edge dovrebbero continuare a funzionare in Firefox, ma Mozilla non rimuoverà alcune funzionalità e continuerà a supportare le estensioni precedenti per il prossimo futuro.

Mozilla ha dichiarato in un post sul blog: “abbiamo deciso di introdurre il supporto di Manifest V3 per i componenti aggiuntivi, mantenendo un alto livello di compatibilità per supportare lo sviluppo cross-browser. Tuttavia, ci sono alcune aree critiche, come la sicurezza e la privacy, in cui i nostri principi richiedono un diverso corso d’azione. In alcune aree mirate abbiamo deciso di discostarci dall’implementazione di Chrome e incorporare i nostri elementi distintivi di Mozilla. Pertanto, la versione di Firefox di Manifest V3 fornirà l’interoperabilità delle estensioni cross-browser, insieme a salvaguardie di sicurezza e privacy migliorate in modo univoco e una maggiore compatibilità per le estensioni mobili.

Advertisement

Oltre a Manifest V3, Firefox 109 su desktop aggiunge il supporto per la navigazione da tastiera per i campi di immissione di data e ora HTML, la rimozione di Colorazionie diverse correzioni di sicurezza. Su Mac, premendo Ctrl/Comando e scorrendo un touchpad o la rotellina del mouse ora si scorre la pagina anziché eseguire lo zoom, in modo da corrispondere al comportamento di altri browser Web su macOS.

Le colorazioni, introdotte in Firefox 106, sono state ora rimosse. Mozilla Firefox 109 per Android non è altrettanto entusiasmante, ma ci sono alcune modifiche utili. Lo scorrimento non attiverà più la barra degli indirizzi in modalità video a schermo intero, ora c’è un pulsante Annulla per rimuovere un sito bloccato e i motori di ricerca ora si aggiornano correttamente dopo un cambio di lingua. Ci sono anche alcune correzioni di bug, come un problema che riguardava le videochiamate utilizzando il codec video H.264.

Firefox 109 si sta lentamente diffondendo su Windows, macOS, Linux e Android: se non lo hai ancora, dovresti averlo presto. È possibile scaricare Firefox da Sito ufficiale di Mozillail Google Play Store, App Store di Applee Microsoft Store.

Fonte: Registro delle modifiche del desktop, Registro delle modifiche di Android, Blog Mozilla

Advertisement
Advertisement

Trending