mercoledì 28 ottobre 2020

FTC: lettere di avvertimento alle aziende che dichiarano di poter interrompere o trattare COVID-19

                      

                  

                             

         

La Federal Trade Commission ha detto giovedì di aver inviato lettere di avvertimento agli 45 esperti di marketing negli Stati Uniti, dicendo loro di smettere di fare affermazioni non comprovate che i loro prodotti e le terapie possono prevenire o curare efficacemente COVID – 19. L’agenzia ha affermato che si tratta della quarta serie di lettere di avvertimento inviate dall’inizio dell’epidemia, poiché funziona per impedire che i consumatori vengano truffati. Il lotto precedente è andato ai venditori di vitamine, erbe, argento colloidale, tè, olii essenziali e altri prodotti presentati come trattamenti o preventivi scientificamente provati su coronavirus o “terapie” endovenose (IV) con alte dosi di vitamina C, ozono terapia e presunto trattamenti con cellule staminali, ha affermato FTC in una nota. L’ultimo lotto si rivolge a un’altra serie di “trattamenti”, compresi i farmaci a base di erbe cinesi, la musicoterapia, i trattamenti omeopatici e persino gli scudi che si afferma possano rafforzare il sistema immunitario proteggendo chi lo indossa dai campi elettromagnetici. “Tuttavia, al momento non ci sono prove scientifiche che questi o altri prodotti o servizi possano trattare o curare il coronavirus”, ha affermato la nota. L’elenco completo delle aziende può essere letto qui.

      

                             

Articolo originale di Marketwatch.com