mercoledì 28 ottobre 2020

G Suite di Google ha ora 6 milioni di aziende paganti, rispetto ai 5 milioni di febbraio 2019

Il CEO di Google Sundar Pichai parla durante una conferenza a Bruxelles a gennaio 20, 2020.

Kenzo Tribouillard | AFP | Getty Images

Il pacchetto di software di produttività G Suite di Google per aziende, scuole e governi ha registrato a marzo oltre 6 milioni di aziende paganti, rispetto a 5 milioni a febbraio 2019, l’esecutivo Javier Soltero ha detto alla CNBC martedì.

La crescita arriva in un’area sempre più importante per Google Parent Alphabet, che ha rivelato per la prima volta le entrate del cloud, anche da G Suite, in Febbraio. L’espansione nella categoria potrebbe aiutare Alphabet a crescere al di fuori della sua area centrale di pubblicità, che ha costituito 83 % delle entrate di Alphabet dell’anno scorso .

Tuttavia, G Suite in particolari volti forte concorrenza da parte della suite e dell’ufficio trincerati di Microsoft 365 insieme di servizi basati su cloud, che avevano 87. 5% del mercato delle suite di produttività in 2018 contro Google 10. 4%, secondo le stime condivise dalla società di ricerche di settore Gartner.

“L’attività di G Suite sta crescendo a un ritmo incredibilmente salutare e, francamente per me, sorprendente “, ha dichiarato Javier Soltero, vicepresidente e direttore generale di G Suite a Google, in un’intervista martedì. Soltero è entrato a far parte di Google in ottobre dopo aver lavorato presso Microsoft, dove era stato vicepresidente aziendale per il gruppo di prodotti Office, tra gli altri ruoli.

Milioni di persone hanno lavorato da casa per ridurre la diffusione del coronavirus. Ciò ha favorito l’adozione del servizio di videochiamate orientato alla produttività di Google Meet, un componente di G Suite insieme a Gmail, Google Drive e altri servizi. Il servizio ha 25 volte più utenti rispetto a gennaio, ha detto Soltero . Google Meet è separato dagli Hangout incentrati sul consumatore, disponibile per chiunque disponga di un account Google.

Il mese scorso, come casi di COVID – 19 stavano aumentando, Google ha esteso le funzionalità di Meets – incluso lo spazio per un massimo di 250 partecipanti a una determinata chiamata e streaming live fino a 100, 000 spettatori su un dominio – che sono normalmente riservati ai clienti del livello di servizio aziendale di G Suite a tutti i suoi clienti G Suite fino al 1 luglio. Ora è stato prorogato fino a settembre 30 .

Servizi in concorrenza con Meet, come Cisco’s Webex, Zoom e Microsoft’s Teams, hanno anche acquisito nuovi utenti negli ultimi mesi.

Alphabet aveva $ 2. 61 miliardi di entrate cloud nel quarto trimestre, su 53% su base annuale, che rappresenta il 5,7% delle entrate totali. Il totale include contributi da Google Cloud Platform, l’infrastruttura cloud per l’esecuzione di applicazioni di terze parti in concorrenza con i servizi Web di Azure e Amazon Web di Microsoft. “Il tasso di crescita di GCP è stato significativamente più alto di quello del cloud in generale”, ha detto agli analisti il ​​capo della finanza Alphabet Ruth Porat a febbraio, rilevando che la crescita di G Suite deriva dall’aumento del numero di seggi e della quantità di entrate che l’azienda ricava da ciascuno seat.

Google ha reso disponibile Meet e Google Classroom a 1,3 milioni di studenti di New York City in pochi giorni come il dipartimento dell’educazione della città ha cercato di interrompe l’uso di Zoom, ha detto Soltero. E in pochi giorni, ha affermato, l’azienda ha fornito l’accesso a milioni di studenti in Italia in seguito a una richiesta del ministero dell’educazione di quel paese. Dopo aver lavorato nel software aziendale per 25 anni, Soltero fu sorpreso dalla rapidità con cui Google è stato in grado di distribuire i suoi servizi a così tante persone.

“Siamo guidati dalla costruzione di prodotti che la gente sceglie. Questo è un principio fondamentale. Questo è ciò che ho ammirato di G Suite sin dall’inizio”, ha detto.

OROLOGIO: Il dipartimento dell’istruzione di New York dice ai direttori di smettere di usare Zoom, citando problemi di privacy

Articolo originale di CNBC