mercoledì 21 aprile 2021

Gevo sembra essere un’opportunità di acquisto da non perdere

Gli asset Green Energy stanno andando bene negli ultimi tempi, e per questo gli azionisti di Gevo hanno goduto di forti rendimenti dall’inizio dell’anno.

Con sede in Colorado Gevo (NASDAQ: GEVO ) è una società del settore delle energie rinnovabili con un focus su benzina drop-in e altri idrocarburi con emissioni nette di gas serra pari a zero.

Eppure, a metà febbraio si è verificata un’interruzione nel trend rialzista del titolo Gevo. In effetti, il più ampio settore dell’energia pulita sembrava fare un tuffo durante questo periodo.

Non è stato necessariamente causato da qualcosa di specifico di Gevo, l’azienda. Piuttosto, il calo del prezzo delle azioni sembra essere il risultato della sfortunata ondata di freddo in Texas.

Cercherò di andare fino in fondo e, nel processo, offrire una valutazione se gli azionisti GEVO debbano vendere le loro azioni o considerare la correzione del prezzo un’opportunità per acquistare di più.

Uno sguardo più da vicino alle azioni GEVO

Quindi, riguardo a quel calo di prezzo – ammetto, è stato netto e improvviso. Il prezzo delle azioni era vicino a $ 15 a febbraio 12, solo per scendere a circa $ 11 il febbraio 18.

A partire da febbraio 24, il prezzo delle azioni GEVO si aggira intorno ai $ 11. 50.

Tuttavia, questo non significa che il trend rialzista a lungo termine sia stato interrotto. Non perdiamo di vista il fatto che le azioni GEVO avevano un prezzo di soli $ 4 e cambiano all’inizio di 1600.

In altre parole, i rialzisti hanno ancora il controllo dell’andamento generale dei prezzi. Un altro fatto importante di cui essere consapevoli è che il beta mensile quinquennale dell’azienda è 3. 24.

Ciò significa che le azioni GEVO sono note per muoversi tre volte più velocemente del mercato azionario generale. Pertanto, sebbene sia appropriato acquistare in ribasso, è consigliabile mantenere una piccola dimensione della posizione a causa della volatilità del titolo.

A Crisis in Texas

È ragionevole concludere che l’aumento delle azioni GEVO in anticipo 2021 è, in gran parte, dovuto al sostegno dichiarato del presidente Joe Biden alle fonti di combustibile rinnovabile.

Inoltre, a gennaio, il L’Office of Fossil Energy del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti ha annunciato il suo piano “per guadagnare $ 160 milioni di dollari in finanziamenti federali … disponibile per aiutare a ricalibrare la vasta infrastruttura statunitense di combustibili fossili e di energia per la produzione di energia e materie prime decarbonizzata. ”

Quindi, è comprensibile che le azioni GEVO e il settore delle energie rinnovabili in generale ha fatto bene a gennaio.

Tuttavia, a febbraio c’è stata una crisi elettrica legata al clima in Texas. Inoltre, il governatore del Texas Greg Abbott ha cercato di attribuire la colpa alle società di energia rinnovabile.

“Il nostro eolico e il nostro solare sono stati chiusi ed erano complessivamente più di 10 percento della nostra rete elettrica “e” che ha spinto il Texas in una situazione in cui mancava il potere “, ha dichiarato Abbott.

Con questo, è iniziata una polemica e alcuni respingimenti contro il movimento per l’energia verde. Quindi, questo significa che gli azionisti GEVO dovrebbero scaricare le loro azioni?

Un analista aumenta il suo obiettivo

Evidentemente, almeno un eminente analista non consiglia di vendere il titolo nel panico.

In particolare , L’analista di HC Wainwright Amit Dayal ha recentemente ribadito la sua valutazione di “acquisto” sul titolo GEVO. Non solo, ma Daval ha aumentato il suo obiettivo di prezzo sul titolo da $ 5 a $ 18.

Non si tratta solo di raddoppiare, ma di triplicare e poi di più. A sostegno di ciò, Dayal ha citato l’infusione di contanti di $ 350 milioni di dollari che Gevo ha generato dalla sua offerta di azioni di fine gennaio.

Dayal ha inoltre osservato che questa liquidità dovrebbe aiutare Gevo a completare la costruzione del progetto di energia rinnovabile dell’azienda noto come Net-Zero 1.

Secondo quanto riferito, l’impianto Net-Zero 1 sarà in grado di produrre 45 milioni di galloni di benzina e carburante per aerei all’anno. E sorprendentemente, l’impianto raggiungerà questo obiettivo con un’impronta di gas serra netta.

Conclusioni sulle azioni GEVO

I politici continueranno a giocare al gioco della colpa, ma ciò non significa che gli investitori debbano reagire con il panico.

Gevo continua ad andare avanti con i suoi piani ambiziosi e gli azionisti di GEVO non dovrebbero sentire il bisogno di scaricare le loro azioni.

Se qualsiasi cosa, potrebbero considerare di accumulare qualche altra quota. Tieni solo presente che il titolo è volatile e, nel complesso, le dimensioni delle posizioni dovrebbero rimanere moderate.