Entra in contatto con noi

Lifestyle

Giornata Internazionale dell’Acqua: la seconda edizione di Sea Beyond

Pubblicato

il

Oggi si festeggia la Giornata Internazionale dell’Acqua ed il Gruppo Prada e la Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’Unesco forniscono un aggiornamento del progetto Sea Beyond, il programma didattico nato nel 2019 e dedicato alla preservazione del mare.

Tre sono le linee di azione principali del progetto: un modulo educativo per gli studenti di scuole secondarie internazionali, l”Asilo della Laguna’ a Venezia e un’attività formativa per gli oltre 13.000 dipendenti del Gruppo Prada. Al modulo educativo 2021-22 dedicato agli studenti delle scuole secondarie internazionali hanno aderito a questa seconda edizione di Sea Beyond dieci istituti nei seguenti Paesi: Brasile, Cina, Italia, Messico, Perù, Portogallo, Regno Unito e Sudafrica.

Lorenzo Bertelli, Head of Corporate Social Responsibility del Gruppo Prada afferma: “In questa giornata così importante per il nostro Pianeta  mi preme sottolineare quanto la sostenibilità e la preservazione delle risorse di cui disponiamo siano strettamente legate all’educazione. Seppur sia difficile trovare le soluzioni per rispondere all’emergenza climatica che ci circonda, solo attraverso un percorso di consapevolezza e formazione, fatto di tanti piccoli gesti, possiamo concretamente accelerare verso il cambiamento di cui tutti abbiamo bisogno”.

Gli elaborati saranno selezionati da una giuria internazionale di ‘Sea Beyonders’ composta da (in ordine alfabetico): il fotografo e climate artist Enzo Barracco; l’acquanauta, esploratore oceanografico e ambientalista Fabien Cousteau, la scienziata marina e imprenditrice sociale Kerstin Forsberg, l’environmental influencer e attivista Valentina Gottlieb, l’atleta, ocean explorer e surfista Hugo Vau. Presiederanno la giuria Vladimir Ryabinin, Executive Secretary della Commissione Oceanografica Intergovernativa e Assistant Director General di Unesco e Lorenzo Bertelli, Head of Corporate Social Responsibility del Gruppo Prada.

Vladimir Ryabinin, executive secretary of Unesco’s Intergovernmental Oceanographic Commission :“Da parte di Unesco-Ioc  siamo lieti di rinnovare ancora una volta la collaborazione con il Gruppo Prada, con cui ci impegniamo a diffondere l’importanza dell’educazione alla preservazione dell’oceano con azioni concrete e soluzioni tangibili. Investire nell’ocean literacy ci permetterà di formare le nuove generazioni di giovani impegnati a proteggere il mare”.

Advertisement
Advertisement