Entra in contatto con noi

Attualità

Giornata mondiale per la lotta contro l’Aids

Pubblicato

il

Oggi si celebra la Giornata mondiale per la lotta contro l’Aids, Sindrome da Immunodeficienza Acquisita. Il numero totale di persone che vivono con l’HIV nel mondo è di circa 37 milioni e che solo nel 2017 ci sono stati 1,8 milioni di nuove infezioni

L’Aids, rilevato per la prima volta nell’estate del 1981, è una malattia del sistema immunitario umano causata dal virus dell’immunodeficienza umana (HIV).

Il virus e la malattia sono spesso chiamati HIV/AIDS. A questo proposito è importante sottolineare che l’infezione da HIV può essere asintomatica per lungo tempo e causare lo sviluppo dell’AIDS solo molti anni dopo, se non trattata con i farmaci attualmente disponibili. Oggi, l’infezione da HIV e l’AIDS sono un grave problema di salute in molte parti del mondo, specialmente nell’Africa sub-sahariana e nel sud-est asiatico. I dati più recenti dell’Organizzazione mondiale della sanità del 2017 mostrano che il numero totale di persone che vivono con l’HIV nel mondo è di circa 37 milioni e che solo nel 2017 ci sono stati 1,8 milioni di nuove infezioni. Nello stesso anno, circa 950.000 persone sono morte idi AIDS o malattie legate all’HIV.
In Italia, i dati epidemiologici elaborati dalla Centrale Operativa AIDS dell’Istituto Superiore di Sanità (COA) mostrano che ci sono stati circa 3.500 nuovi contagi nel 2017 e si stima che 130.000 persone siano state contagiate dall’HIV. Il numero di casi di AIDS diagnosticati sta gradualmente diminuendo, con circa 750 nuovi casi segnalati nel 2017.

È importante, soprattutto tra i giovani, tenere alta la guardia contro una malattia ancora presente e diffusa. Un test fatto al momento giusto infatti significa cure tempestive e più efficaci e una vita normale.

Nell’informativa della campagna di prevenzione e informazione dedicata alla giornata, si legge un consiglio rivolto soprattutto ai giovani: “Se avete avuto comportamenti a rischio fate il test per l’HIV. Prima lo fate, meglio è”. 

Advertisement

Per coloro che vogliono informazioni  più dettagliate è stato messo a disposizione anche il numero verde 800861061 o e il sito web www.uniticontrolaids.it.

 

Advertisement