venerdì 07 maggio 2021

Gli avvocati per la ristrutturazione aziendale formano un comitato di raccolta fondi per Joe Biden

Candidato alla presidenza degli Stati Uniti democratico ed ex vicepresidente Joe Biden, appare al suo raduno del Super Martedì sera a Los Angeles, California, Stati Uniti, marzo 3, 2020.

Mike Blake | Reuters

I principali avvocati per la ristrutturazione aziendale stanno formando un comitato di raccolta fondi per aiutare la campagna di Joe Biden a presidente.

Il comitato è organizzato da Jon Henes, un socio senior del colosso legale Kirkland & Ellis, che era il presidente delle finanze nazionali del senatore Kamala Harris prima di trasferirsi nella squadra di Biden dopo ha abbandonato, secondo le persone con conoscenza diretta della questione. Queste persone hanno rifiutato di essere nominate perché queste mosse non erano ancora state rese pubbliche.

Ad almeno una dozzina di luminari legali è stato chiesto di unirsi, hanno aggiunto le persone. Gli avvocati e i banchieri invitati includono: Mohsin Meghji, socio dirigente di M-III Partners; Steve Zelin, responsabile della ristrutturazione della società di investimento PJT Partners; Ira Dizengoff, partner di Akin Gump; Pat Nash, partner di Kirkland & Ellis; e Michael Frishberg, presidente e direttore generale di Prime Clerk.

Le aziende assumono procuratori di ristrutturazione aziendale quando hanno bisogno di assistenza per riorganizzare la loro leadership e capacità operativa, o aiutano a gestire il loro debito. Molti di questi avvocati che stanno cercando di aiutare Biden hanno rappresentato società finanziarie a Wall Street, società di telecomunicazioni, manifatturiera, immobiliare e vendita al dettaglio, tra le altre industrie.

Henes ha contattato i potenziali membri la scorsa settimana mentre il controllo della risposta del presidente Donald Trump alla crisi del coronavirus si è intensificato e Biden ha proposto i suoi metodi per affrontare la crisi.

L’amministrazione Trump sta cercando oltre $ 1 trilione di dollari in stimoli per aiutare le aziende e le famiglie americane mentre i mercati e le imprese statunitensi continuano a lottare. La media industriale di Dow Jones è scesa di quasi 1, 500 punti ad un certo punto mercoledì .

“Con l’attuale pandemia, l’incompetente leadership del Presidente e l’impatto negativo sull’economia, noi, come membri senior della comunità di ristrutturazione aziendale, dovremmo unire le forze per sostenere Joe Biden “, ha scritto Henes agli avvocati, secondo un’e-mail ottenuta dalla CNBC. “Le responsabilità sono semplici: inviare collegamenti per raccogliere fondi e contattare amici, familiari e colleghi per far loro sapere che Joe ha bisogno del loro sostegno.”

I membri del comitato sono stati in contatto con la campagna e l’obiettivo è di raccogliere oltre $ 1 milione nei prossimi mesi, uno delle persone aggiunte. La campagna di Biden ha ridotto le raccolte di fondi di persona e sta conducendo eventi di raccolta fondi virtuali, ma i donatori hanno continuato ad aiutare a raccogliere fondi per la sua operazione per telefono o e-mail.

La campagna Biden e tutti gli avvocati citati in questa storia non hanno restituito richieste di commento.

Gli avvocati di ristrutturazione aziendale potrebbero essere i principali consulenti di politica economica per la campagna di Biden se si aggiudica la nomination, soprattutto perché è probabile che ampie strisce dell’economia provochino dolore prolungato e persino devastazione durante il coronavirus diffusione e conseguenze.

James Millstein, che era il Chief Ristructuring Officer presso il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti sotto il presidente Barack Obama, era precedentemente uno dei principali donatori della sua campagna ed è diventato un membro della squadra di transizione di Obama dopo aver vinto le elezioni in 2008, secondo il Centro non commerciale per la politica reattiva.

Biden sembra essere sulla buona strada per diventare il candidato democratico alla presidenza. Bundlers a lui fedeli hanno già iniziato a aiutare la campagna a creare una macchina nazionale di raccolta fondi con la speranza che sarà in grado di affrontare Trump proprio donatore juggernaut. La campagna di Trump, combinata con il Comitato Nazionale Repubblicano e il loro comitato misto di raccolta fondi, ha raccolto oltre $ 86 milioni nel mese di febbraio.

Biden ha assistito a un duro colpo nella raccolta fondi da quando ha iniziato la sua corsa dominante contro Sen Bernie Sanders con la primaria della Carolina del Sud, febbraio 29. Quindi, dopo aver raccolto le vittorie negli stati primari ricchi di delegati che votano il Super martedì, l’ex vicepresidente ha dichiarato di aver raccolto oltre $ 22 milioni in cinque giorni. Mentre Sanders è stato progettato per vincere il più grande premio delegato di tutti, la California, Biden ha collezionato vittorie in posti come la Carolina del Nord, la Virginia, il Michigan, il Texas e l’Illinois.

Sanders, nel frattempo, sta valutando se continuare a correre dopo aver perso altri tre stati primari a Biden martedì, compresa la Florida.

Articolo originale di CNBC