martedì 22 giugno 2021

Gli Emirati Arabi Uniti adottano misure per frenare la diffusione del coronavirus inclusa la chiusura delle scuole per quattro settimane

I viaggiatori che indossano maschere per proteggere da loro il romanzo coronavirus (COVID – 19) mentre viaggiava attraverso l’aeroporto internazionale di Abu Dhabi ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti a febbraio 16, 2020.

Creative Touch Imaging Ltd | NurPhoto | Getty Images

dal rinvio di eventi su larga scala alla chiusura delle scuole, gli Emirati Arabi Uniti stanno adottando misure ad ampio raggio nel tentativo di fermare la diffusione del nuovo coronavirus nel paese.

Mercoledì, il Ministero della Pubblica Istruzione degli Emirati Arabi Uniti (MOE) ha dichiarato su Twitter che tutte le scuole e le università rimarranno chiuse per quattro settimane a partire da domenica 8 marzo. La settimana lavorativa nel Medio Oriente inizia la domenica.

Le strutture scolastiche saranno pulite a fondo durante il periodo di quattro settimane, scrisse il ministero.

Secondo il quotidiano The National, il MOE ha affermato che le vacanze di primavera di due settimane, che avrebbero dovuto iniziare a marzo 29, verrà spostato in avanti per iniziare domenica. Gli studenti iscritti alle scuole pubbliche impareranno quindi da casa per le prossime due settimane.

“Le scuole private sono incoraggiate a condividere i loro piani di apprendimento a distanza con genitori e studenti”, ha detto il ministero.

“Questa decisione è stata presa nel migliore interesse della salute e della sicurezza degli studenti e dell’istruzione più ampia comunità nelle scuole e nelle università “, ha aggiunto.

L’Autorità generale per gli affari e le dotazioni islamiche negli Emirati Arabi Uniti ha anche scritto su Twitter in arabo che le moschee essere sterilizzato.

Questo è dovuto all’aumento delle infezioni confermate nel paese, sebbene i dati totali siano ancora inferiori ai suoi vicini. L’Iran è stato colpito più duramente nella regione, con più di 2 000 custodie e 77 morti.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato sei nuovi casi martedì sera ora locale, portando il conteggio a 27. Non ci sono stati incidenti mortali nel paese.

Anche i paesi asiatici hanno chiuso le scuole durante lo scoppio. In Cina, dove il nuovo coronavirus è stato rilevato per la prima volta lo scorso dicembre, molti governi locali hanno ritardato la riapertura delle scuole dopo le vacanze di Capodanno lunare.

Secondo quanto riferito, il Giappone ha iniziato a chiudere la maggior parte delle scuole questa settimana a seguito di una richiesta del primo ministro Shinzo Abe alla fine del mese scorso. Rimarranno chiusi fino all’inizio di aprile.

Rinvii e cancellazioni

Anche gli eventi sono stati cancellati in Medio Oriente e rinviati a seguito del virus.

Due tappe del Tour degli Emirati Arabi Uniti, una gara ciclistica su strada, sono state eliminate dopo che i casi sono stati confermati tra i partecipanti. Il festival di musica elettronica Ultra, che si sarebbe tenuto a Abu Dhabi dal 5-6 marzo secondo quanto riferito è stato cancellato.

Evento focalizzato sull’intelligenza artificiale e sulla tecnologia , AI Everything, è stato anche rinviato. La conferenza e la mostra di due giorni avrebbero dovuto iniziare Marzo 10 e gli organizzatori previsti attrarre 10, partecipanti.

Anche altri paesi della regione stanno prendendo provvedimenti per arginare la diffusione del virus che ha infettato 93, 000 persone in tutto il mondo.

Oman secondo quanto riferito ne ha messi più di 2, 300 le persone in quarantena, mentre il Red Sea International Film Festival in Anche l’Arabia Saudita è stata rinviata. Era programmato per funzionare da marzo 000 marciare 21.

Articolo originale di CNBC