Entra in contatto con noi

Mercati americani

Gli hedge fund stanno raddoppiando le scommesse sulle materie prime con alcuni notevoli guadagni

Pubblicato

il

Gli hedge fund hanno aumentato le loro scommesse sulle materie prime mentre i prezzi sono aumentati durante turbolenze geopolitiche e gestori con una grande esposizione stanno raccogliendo profitti considerevoli.

Il settore energetico ha registrato il maggior numero di acquisti netti da hedge fund il mese scorso rispetto ad altri gruppi di azioni, secondo Morgan Stanley dati di prima mediazione. La combinazione dell’acquisto e della sovraperformance dell’energia ha portato l’esposizione netta a raggiungere il massimo di due anni per la comunità degli hedge fund, affermano i dati.

Le materie prime sono state un chiaro vincitore a Wall Street quest’anno, poiché la domanda globale e la guerra in Ucraina hanno messo a dura prova l’offerta. Il petrolio greggio WTI ha superato per breve tempo i $130 al barile la scorsa settimana — un 13 massimo dell’anno — durante l’intensificarsi delle tensioni geopolitiche. Sulla scia dell’impennata del petrolio, il settore energetico di S&P 500 ha registrato una ripresa 30 % quest’anno, superando di gran lunga il mercato più ampio.

Anche i prezzi di altre materie prime sono aumentati a causa dell’interruzione. L’alluminio ha recentemente raggiunto livelli record, mentre i futures sul grano hanno raggiunto picchi pluriennali in mezzo a una crisi dell’offerta. I prezzi del nichel sono più che raddoppiati nel giro di poche ore l’8 marzo, salendo sopra $100, una tonnellata in mezzo a una massiccia short squeeze. I futures sull’olio da riscaldamento sono aumentati di oltre il 30% quest’anno.

Advertisement

hedge fund incentrato sul valore contrarian Equinox Partners, che si concentra su minatori di metalli preziosi e società di esplorazione e produzione, ha guadagnato oltre il 14% da inizio anno, secondo una persona familiarità con i rendimenti dell’azienda.

“Sono buone coperture dall’inflazione e buone coperture geopolitiche”, ha affermato Sean Fieler presso il chief investment officer di Equinox Partners. “C’è una storia a lungo termine. I metalli sono l’energia del futuro e penso che ci vorrà del tempo al mercato per capirlo.”

Nel frattempo, Soroban Capital ha guadagnato almeno diverse centinaia di milioni di dollari dalle sue scommesse sulle materie prime da febbraio, ha riferito il Wall Street Journal. Soroban non ha risposto alla richiesta di commento della CNBC.

Anche altri importanti investitori stanno raddoppiando sul settore energetico.

Advertisement

Warren La Berkshire Hathaway di Buffett ha continuato a raccogliere azioni di Occidental Petroleum questa settimana, portando la sua partecipazione totale nel gigante petrolifero a oltre $ 7 miliardi dopo la recente ondata di acquisti.

L’investitore miliardario Leon Cooperman ha detto all’inizio di questa settimana i titoli energetici sono economici rispetto ai prezzi delle materie prime. Ha detto che i suoi due preferiti sono le società canadesi Tourmaline Oil e Paramount Resources.


La responsabilità editoriale è dell’autore del contenuto scritto originariamente in lingua inglese.

Advertisement
Advertisement