lunedì 30 novembre 2020

Gli incentivi del Regno Unito arrivano quasi ad 8000 euro per passare all’elettrico

Secondo le ultime indiscrezioni, il primo ministro britannico, Boris Johnson, sta prendendo in considerazione un piano di demolizione che porti le persone a uscire dai veicoli diesel e benzina e verso veicoli elettrici.

Secondo un rapporto del quotidiano britannico The Telegraph, i conducenti potrebbero essere dati fino a £ 6, 000 ($ 7, 600) per l’acquisto di un nuovo veicolo elettrico se eliminano la loro vecchia auto

Il rapporto afferma che la notizia arriverà come parte di un discorso che Johnson dovrebbe tenere il 6 luglio. Il discorso descriverà in dettaglio una serie di iniziative progettate per rilanciare l’economia del Regno Unito man mano che aumentano le misure di blocco del coronavirus.

La produzione automobilistica è un grande business nel Regno Unito, con uno dei veicoli elettrici più popolari del paese, la Nissan Leaf, fabbricato nello stabilimento Sunderland dell’azienda giapponese. Vale anche la pena notare che le vendite di auto nuove sono in calo di quasi 90% in seguito ai blocchi del coronavirus che hanno chiuso i concessionari di automobili in tutto il nazione.

Mentre lo schema di rottamazione è progettato per aiutare a sostenere la domanda per l’industria automobilistica, supporta anche i nuovi acquirenti di auto. Gli incentivi finanziari e gli schemi di rottamazione affrontano il motivo principale per cui le persone evitano di effettuare il passaggio, i costi. In genere, i veicoli elettrici sono più costosi da acquistare, rispetto ai loro omologhi di combustione.

All’inizio di quest’anno, il governo del Regno Unito ha tagliato per la terza volta il sussidio per il veicolo plug-in 10 anni. Ma con il nuovo schema di rottamazione, sembra che stiano ancora pensando al settore e ai nuovi acquirenti.

La relazione non menziona dettagli più specifici, tuttavia, dato che si tratta di uno schema di rottamazione, possiamo essere sicuri che sarà un po ‘più sfumato rispetto al sussidio per i veicoli plug-in che il governo del Regno Unito attualmente distribuisce

In generale, gli schemi di rottamazione sono ponderati per fornire maggiori incentivi a coloro che guidano veicoli più vecchi e più inquinanti. Possiamo aspettarci che quelli nelle grandi vecchie auto diesel possano beneficiare del pagamento massimo di rottamazione. Quelli con veicoli a benzina piccoli e più moderni avranno probabilmente meno.

Non si fa menzione di come il nuovo regime inciderebbe sull’attuale sovvenzione governativa per i veicoli plug-in.