venerdì 24 settembre 2021

Gli italiani vogliono l’uovo alla Cracco

Nobilitare le uova e farne una ricetta preziosa. L’ ha fatto Cracco e gli italiani lo copiano felici

Evidenziamo la parola “protagonista” che è molto diversa dall’ingrediente. Prima di Carlo Cracco e di tanti altri famosi chef che amano usare le uova in modo originale, le uova erano solo un ingrediente, utile e indispensabile quando si voleva fare una pasta fresca, un dolce o una frittata, ma non erano i soli.

Cracco invece lo ha reso il Re della sua ricetta e ha fatto innamorare letteralmente gli italiani creando un tuorlo d’uovo impanato e fritto che può essere abbinato a tanti altri ingredienti a seconda della stagione. Ad esempio puoi servirlo con  insalata fresca, asparagi lessati, spinaci, fonduta di formaggio, tartare di manzo.

La ricetta di Craccoo prevede di servire un uovo a testa, potete servire anche due uova. Bisogna però tenere in considerazione che per questa ricetta occorre fare più prove, quindi svellete cimentarvi  è consigliabile anticipare la preparazione e  durante il lavoro occorre acquistare più uova di quelle indicate nella ricetta per fare delle prove.

Questa ricetta va preparata in anticipo poiché bisogna tener conto delle 2 ore necessarie per congelare le uova impanate prima di friggerle. Ingredienti per 4 persone: 4 uova grandi, molto fresche (solo tuorli), pane sbriciolato, un pizzico di sale, olio di semi di girasole o di arachidi per friggere. Prendete una teglia o un piatto piano, coprite con uno strato uniforme di pangrattato alto circa mezzo centimetro. Su questa base fate quattro rientranze in cui infilate delicatamente 4 tuorli d’uovo, separati dagli albumi. Gli albumi possono essere utilizzati per altre ricette, come quella consigliata da Cracco, per una frittata di albumi o per fare delle meringhe. A questo punto, ricoprite completamente i tuorli con abbondante pangrattato, avendo cura di ricoprirli completamente senza romperli. Riponete la teglia in freezer per almeno 2 ore (se avete l’abbattitore potete ridurre il tempo a 30 minuti).
Trascorso questo tempo, i tuorli impanati e congelati vengono fritti nel burro di arachidi a 180°C per circa 60-75 secondi, a seconda della grandezza del tuorlo. A fine cottura l’interno risulterà quasi liquido e la pastella esterna sarà croccante. Aggiustate di sale e servite. Se desideri una panatura ancora più densa, puoi ometterli da congelati in un uovo intero, frullare, e poi tornare al pangrattato. Il tempo di cottura rimane lo stesso.
Valore nutrizionale del tuorlo d’uovo fritto