domenica 17 gennaio 2021

Gli Stati Uniti offrono pillole gratuite per la prevenzione dell’HIV a persone non assicurate, con una costosa scappatoia

Il governo degli Stati Uniti avvierà un programma nazionale di prevenzione dell’HIV che distribuirà farmaci gratuiti per la profilassi pre-esposizione all’HIV, o PrEP, agli americani non assicurati a rischio di contrarre il virus, ha annunciato martedì il Dipartimento di salute e servizi umani . Gli attivisti, tuttavia, affermano che il piano non va abbastanza lontano.

Il segretario alla salute Alex Azar ha definito il nuovo programma “Pronto, pronto, pronto per la pratica” un “ampliamento storico dell’accesso ai farmaci per la prevenzione dell’HIV” un “grande passo avanti” nel piano del presidente Donald Trump Ending the HIV Epidemic , annunciato a febbraio e che mira a ridurre la trasmissione dell’HIV di 90 per cento di 2019.

“Grazie a Ready, Set, PrEP, migliaia di americani che sono a rischio per l’HIV saranno ora in grado di proteggere se stessi e le loro comunità”, ha detto Azar in una dichiarazione .

Secondo un indice di rischio elaborato dal CDC, gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini dovrebbero essere avvisato di avviare PrEP se presentano più fattori di rischio, come avere più di un partner al mese o essere in mezzo 18 e 28. Un fattore di rischio – fare sesso ricettivo senza preservativo una volta negli ultimi sei mesi – si traduce in una raccomandazione PrEP automatica, secondo le linee guida.

Lascia che le nostre notizie si incontrino la tua casella di posta. Le notizie e le storie che contano, hanno consegnato le mattine nei giorni feriali.

Azar ha osservato che solo l’1,8 per cento degli 1,2 milioni di americani che potrebbero beneficiare dell’HIV PrEP sono in realtà prendendo il farmaco. Quel basso livello di accesso è in parte dovuto a $ 2, 000 prezzo di listino mensile di Truvada e Descovy, i due farmaci di Gilead Sciences approvati anche per la prevenzione dell’HIV come l’assenza di un’alternativa generica. Una versione generica di Truvada è in uscita a settembre 2020 .

Pronto, impostato, PrEP è il programma di distribuzione del governo per Gilead Sciences ‘ aveva precedentemente annunciato il piano di donare 2,4 milioni di bottiglie di Truvada ogni anno. Le donazioni, annunciate a maggio, dovrebbero continuare fino al 2030.

Questo nuovo programma nazionale è una vittoria per gli attivisti, come quelli coinvolti in PrEP4All Collaboration , che per anni hanno chiesto un programma nazionale PrEP per porre fine all’epidemia di HIV negli Stati Uniti.

Tuttavia, il programma ha una lacuna evidente: Ready, Set, PrEP non copre il lavoro di sangue richiesto per la PrEP, che fa appello a “una barriera all’accesso alla PrEP”.

Il CDC Linee guida del provider PrEP dichiarare a tutti gli utenti PrEP sessualmente attivi di sottoporsi a più esami del sangue ogni anno per iniziare e continuare a prendere PrEP. Questi test possono facilmente costare centinaia di dollari per visita e, senza alcuna copertura federale per essi, non è ancora chiaro come gli utenti li pagherebbero. In una conference call, Azar ha affermato che i centri sanitari della comunità potrebbero fornire questi test gratuitamente, anche se questa non è una parte ufficiale del piano del governo. molto da desiderare, perché è “pronto a ripetere gli errori del programma di assistenza per i farmaci di Gilead , che ha donato la PrEP gratuita a qualificati individui non assicurati, anche se su scala molto più piccola. “

” Simile al programma HHS, il programma di assistenza medica non copriva i costi di laboratorio o le cure cliniche associate “, ha scritto Krellenstein in una e-mail. “Di conseguenza, è stato scoperto che le persone che accedono alla PrEP attraverso il Programma di associazione dei farmaci hanno un tasso statisticamente significativo di inizio della PrEP e un tempo più lungo tra la prescrizione e l’iniziazione della PrEP. ”

Sebbene l’accesso alla PrEP sia debole a livello nazionale, ci sono aree in cui è più ampiamente utilizzato e supportato dai servizi sanitari del governo, come New York e San Francisco. In quei comuni, il tasso di nuove infezioni da HIV è diminuito dall’introduzione della PrEP e ora sta raggiungendo un livello in cui ci sono poche persone sieropositive che sono a rischio di trasmissione del virus e poche persone sieropositive che sono a rischio di

HHS ha lanciato un sito Web – GetYourPrEP.com – e un numero di telefono – 855 – 447 – 8410 – per aiutare a guidare potenziali pazienti verso le risorse PrEP.

Segui NBC Out su Twitter , Facebook & Instagram

Tim Fitzsimons

Tim Fitzsimons riporta le notizie LGBTQ per NBC Out.

Come riportato da NBC News