martedì 09 marzo 2021

Goldman Sachs acquisterà il custode Folio della gestione patrimoniale delle boutique

David Solomon, CEO, Goldman Sachs, intervenendo al World Economic Forum di Davos, Svizzera, gennaio 23, 2020.

Adam Galacia | CNBC

Goldman Sachs Group prevede di acquistare un custode della boutique wealth management e società tecnologica chiamata Folio Financial per una somma non divulgata, secondo una lettera che Folio ha inviato giovedì ai suoi clienti ed è stata vista da Reuters.

Folio avrebbe essere la seconda società di gestione patrimoniale che Goldman ha acquisito in due anni, dopo United Capital in 2019, e soddisfa gli obiettivi dell’Amministratore Delegato David Solomon di costruire le altre attività della banca.

Un portavoce di Goldman Sachs ha confermato i piani per l’acquisizione e il contenuto della lettera ma ha rifiutato di commentare ulteriormente. Entrambe le società hanno rifiutato di commentare il prezzo dell’acquisizione, dicendo che non si trattava di informazioni materiali per gli investitori. In genere, le società sono tenute a comunicare agli investitori il prezzo pagato per le acquisizioni su contratti per un valore superiore a $ 500 milioni.

Con sede a McLean, in Virginia, Folio ha circa 160 dipendenti e $ 11 miliardi di risorse sotto custodia per consulenti di investimento registrati o RIA. Le RIA sono società di gestione patrimoniale indipendenti, spesso più piccole, che vendono prodotti di investimento da un certo numero di fornitori di servizi finanziari, piuttosto che da una banca o società di fondi. o mantenere i soldi dei clienti presso istituti finanziari di terze parti per assicurarsi che siano sicuri e pagano una commissione a tali terzi.

Goldman ha realizzato prodotti e fondi di investimento per le RIA, oltre a gestire diverse RIA nella sua attività di gestione patrimoniale per anni. L’acquisizione di Folio svilupperà i servizi già forniti da Goldman e gli darà accesso alla tecnologia di Folio, nonché la possibilità di guadagnare commissioni dal custode di attività per altre aziende.

Unendosi a Goldman, Folio ha affermato di guadagnare un pubblico globale per commercializzare la sua tecnologia di investimento, un obiettivo a lungo termine dell’azienda, l’amministratore delegato di Folio Steven Wallman ha scritto nella lettera ai clienti.

Le attività di esecuzione, compensazione e custodia sarebbero incorporate nella divisione dei mercati globali di Goldman. Folio ha anche alcune società RIA, che entreranno a far parte della divisione Goldman per la gestione dei consumatori e dei consumatori.

Molte delle RIA di Folio si concentrano su strategie di investimento ambientali, sociali e di governance, un’area di competenza di investimento che Goldman ha sviluppato negli ultimi anni.

L’accordo, che era in lavorazione dalla metà – 2019, è soggetto ad approvazione normativa. Le aziende sperano di finalizzarlo entro la fine del terzo trimestre, secondo la lettera.

Articolo originale di CNBC