domenica 28 novembre 2021

Google Play Store richiede la sezione relativa alle informazioni sulla privacy, come l'App Store di Apple

A seguire Al comando di Apple , Google inizierà anche a richiedere app per divulgare le loro pratiche in materia di privacy e sicurezza nel suo Play Store. Google richiede inoltre alle proprie app di condividere queste informazioni in modo che gli utenti sappiano quali dati vengono raccolti su di loro.

L’iniziativa inizierà a 2022 e vedrà un nuovo sezione sulla sicurezza aggiunta alla scheda del Play Store di ogni app. È progettato per “aiutare le persone a comprendere i dati che un’app raccoglie o condivide, se tali dati sono protetti, e ulteriori dettagli che influiscono sulla privacy e sulla sicurezza. Proprio come le etichette nutrizionali sulla privacy di Apple, la sezione sulla sicurezza elencherà esattamente a quali dati un’app avrà accesso sul tuo dispositivo una volta scaricata. Ciò può includere i tuoi contatti, la posizione e / o parti delle tue informazioni personali, come un indirizzo e-mail.

Google desidera che gli sviluppatori di app forniscano informazioni aggiuntive nel contesto per spiegare in che modo la loro app utilizza i dati raccolti e in che modo influisce sulla funzionalità complessiva dell’app. Gli sviluppatori dovrebbero anche divulgare se qualcuno di questi dati è crittografato, se gli utenti possono disattivare la condivisione dei dati e se aderisce o meno alle politiche di Google per le app destinate ai bambini. Google prevede inoltre di notare se una terza parte ha verificato tutte le informazioni elencate nella sezione sulla sicurezza.

Attendendo fino al prossimo anno per iniziare a far rispettare questa norma, Google spera che dare agli sviluppatori abbastanza tempo per implementare le modifiche da parte loro. Secondo una nuova sequenza temporale condivisa da Google, gli sviluppatori possono iniziare a pubblicare le proprie informazioni sulla privacy nella Google Play Console a partire dal quarto trimestre del 2021.

Gli utenti inizieranno a vedere le informazioni della sezione sulla sicurezza in anticipo 2022. Il termine ultimo per l’aggiunta di queste informazioni da parte di Google per ogni app è il secondo trimestre del 2022 e le app che non saranno conformi entro tale termine saranno soggette all’applicazione delle norme . Agli sviluppatori che travisano i dati sarà richiesto di correggere le proprie informazioni.

tramite The Verge