giovedì 29 ottobre 2020

Guarda questo livello nella tecnologia: potrebbe prevedere il prossimo pullback, afferma il trader

La tecnologia potrebbe dirci molto.

Questo è ciò che Mark Newton, fondatore e presidente di Newton Advisors, ha detto giovedì “Trading Nation” in quanto il settore è sceso del 3% a fianco del mercato più ampio. I titoli tecnici hanno aperto venerdì di oltre il 3% in meno.

Osservando il gruppo su una base di parità – piuttosto che su una base di capitalizzazione di mercato, lo stile di ponderazione più comune utilizzato in ETF settoriali come il Technology Select Sector SPDR Fund (XLK) – Newton ha affermato che potrebbe inviare il segnale in vista del prossimo pullback del mercato.

“Sempre più spesso stiamo iniziando a vedere prove della tecnologia che inizia a raggiungere il picco, almeno su base relativa”, ha detto Newton, facendo riferimento a un grafico del relativo settore tecnologico allo S&P 500 . La tecnologia di uguale peso è tracciata in parte da Invesco S&P 500 ETF Equal Weight Technology (RYT).

“Questo ha raggiunto il picco proprio nel gennaio di quest’anno. Quando il mercato ha raggiunto nuovi massimi a febbraio , la tecnologia non ha partecipato “, ha detto Newton. “Da allora, ci siamo effettivamente scomposti sotto questo piccolo trend rialzista di quattro mesi, quindi, la tendenza più ampia da 2019 [is] ancora molto intatto. Tuttavia, è una preoccupazione perché la tecnologia rappresenta circa 22% dell’S & P. ​​”

Ciò potrebbe innescare male per le azioni, l’analista tecnico ha avvertito in una nota ai clienti giovedì. Se il settore tecnologico più ampio inizia a ribaltarsi e rompersi al di sotto di quel trend rialzista relativo a più lungo termine, mostrato in arancione in alto, “significherebbe una buona probabilità che gli indici azionari tornino a testare i minimi recenti”, ha scritto Newton.

Giovedì, il dolore si è esteso a quote di Apple , che è sceso di oltre il 3% dopo Foxconn – uno dei principali fornitori del produttore di iPhone e il più grande produttore di elettronica a contratto del mondo – ha riferito il suo calo delle entrate più grande di un anno dal 2013.

Mentre le recenti perdite di Apple non hanno portato lo stock al di sotto del tendenza rialzista a più lungo termine che è iniziata dopo la ricaduta del mercato di dicembre 2018, Newton stava osservando un particolare livello dello stock per ulteriori segnali di avvertimento.

“Lo stock si è spostato su nuovi minimi mensili a volume molto elevato, il volume più alto che abbiamo visto in mesi”, ha detto. “Quando ciò accade, lo slancio inizia davvero a ribaltarsi. Quindi, la mia preoccupazione non riguarda la prossima settimana. Si tratta più nei prossimi mesi. Lo stock ha già registrato un decente rimbalzo negli ultimi giorni, ma il mio pensiero c’è qualche fallimento qui che ritorna per eliminare [$] 256 avvertirebbe di un declino molto più grande in il prezzo di Apple, che ovviamente fa parte di tutti questi ETF e indici, è una preoccupazione per la tecnologia e il mercato nel suo insieme. “

Azioni Apple ha iniziato a negoziare intorno al livello $ 283 venerdì e ora è sceso di circa il 2%.

Gina Sanchez, fondatrice e CEO di Chantico Global, era preoccupata se Apple potesse fare un rimbalzo sostenuto dai suoi livelli depressi.

“Si sta facendo male sia l’interruzione della catena di approvvigionamento che la domanda “, ha affermato nella stessa intervista” Trading Nation “. “Ora, guarda, se sei un investitore a lungo termine, sai che una parte di quella domanda verrà recuperata più tardi. Questo non è come cibo o cose che non farai mai più. alla fine effettuano quegli acquisti se sono in ritardo. “

” Il problema di Apple è che la sua valutazione è diventata piuttosto elevata “, ha detto Sanchez. “Era valutato alla perfezione, quindi non aveva molto spazio per manovrare questo tipo di interruzione. Quindi, la sfida sarà rimbalzare una volta superato questo? E penso che la valutazione fosse abbastanza alta da farlo potrebbe non rimbalzare tanto. Questo è il pericolo. “

La tecnologia nel suo complesso affronta un problema simile, avendo avuto la” valutazione più alta in tutto il mercato “, portando al massimo recente attacco di volatilità, ha dichiarato il CEO.

“Era solo un prezzo in una crescita che potrebbe non necessariamente ottenere. Ora, se sei un toro a lungo termine e credi che questo sia un ciclo secolare a lungo termine che continuerà, quindi compreresti questi valori in questo momento. Ma non siamo ancora sicuri che siano valori “, ha detto. “Stiamo osservando l’economia che si ribalta naturalmente e che il rollover è accelerato da questo problema del coronavirus, quindi non siamo sicuri di dove atterreremo alla fine di ciò e cosa significhi per le valutazioni. E la tecnologia è ancora molto apprezzato e non si è mosso. In molte di queste fasi di ribasso, ha mantenuto la sua valutazione. Quindi, questa è un’arma a doppio taglio. “

Esonero di responsabilità

Articolo originale di CNBC