martedì 11 maggio 2021

I 5 tipi di spese esperti dicono che non dovresti mai addebitare su una carta di credito

Gli americani hanno un saldo medio della carta di credito di $ 6, 194, e con la pandemia di coronavirus che ha scatenato disordini finanziari in tutto il mondo, quella media potrebbe benissimo salire nel prossimo pochi mesi.

Mentre rivaluti il ​​tuo 2020, tuttavia, è bene fare un piano per l’utilizzo della carta di credito in modo da essere consapevoli di ciò che costituisce il saldo sulla carta.

Anche se ora puoi fare affidamento sulla tua carta di credito più del solito per superare una riduzione di stipendio o una perdita di lavoro, dovresti sempre ricordare alcune linee guida generali sull’uso sicuro della carta di credito. In questo modo, tieni a mente il benessere finanziario a lungo termine mentre attraversi questo momento difficile.

“La regola generale è: non usare la tua carta di credito per qualsiasi cosa tu non può pagare per intero quando il conto è dovuto “, dice Priya Malani, socio fondatore di Stash Wealth , una società di pianificazione finanziaria focalizzata sul millennio CNBC Select . In tempi di crisi, come questa, che differisce da persona a persona.

Di seguito, abbiamo parlato con quattro esperti di finanza personale sui cinque tipi di spese che raccomandano di non addebitare mai su un credito carta. In circostanze normali, queste sono le regole empiriche.

1. Il tuo affitto mensile o il pagamento del mutuo

Potresti avere la possibilità di addebitare il tuo affitto mensile o il mutuo su una carta di credito, ma presta molta attenzione prima farlo.

“Anche se può sembrare un modo molto semplice e facile per accumulare punti premio extra, di solito c’è una commissione di elaborazione dal 2% al 3% che nega tutto il beneficio, e poi alcuni “, dice Malani. “Riscontriamo molto questo errore.”

Assicurati di conoscere in anticipo tutti i costi aggiuntivi associati all’addebito di questo tipo di acquisto su una carta di credito.

Erin Lowry, fondatore di Broke Millennial® , dice a CNBC Select, “Quella tassa di elaborazione potrebbe tagliare a qualsiasi valore credi di ricevere dei premi. “

E se sei proprietario di una casa, ciò significa anche che non dovresti addebitare le tasse sulla proprietà su una carta di credito.

“Questo potrebbe indicare che hai acquistato troppa casa e non puoi soddisfare questo obbligo con le entrate che porti”, spiega Kara Stevens, fondatrice di The Frugal Feminista . L’imposta sulla proprietà, che paghi in aggiunta al mutuo e agli interessi, dovrebbe sempre essere considerata nel costo della tua casa – e quindi nel tuo budget.

Anche se le carte di credito possono offrire convenienza, c’è davvero solo una volta che dovresti usarli allo scopo di addebitare il tuo affitto o mutuo, e cioè se vuoi soddisfare una spesa minima su una nuova carta di credito per guadagnare un bonus di benvenuto. Cioè, ovviamente, se il bonus è abbastanza grande da superare il costo delle commissioni di elaborazione e prevedi di pagare completamente il saldo prima di addebitare gli interessi.

Ad esempio, i nuovi Chase Sapphire Preferred® possono guadagnare

, bonus punti se spendono $ 4, nei primi tre mesi (valore fino a $ 750 verso il viaggio quando riscatti attraverso Chase Ultimate Rewards®).

2. Un grande acquisto che cancellerà il credito disponibile

È allettante caricare grandi acquisti con una carta di credito se sai che ti stanno avvicinando al guadagno un bonus di iscrizione . Ma gli esperti ti consigliano di farlo solo quando sai che puoi permetterti di pagare il saldo.

Perché? Quando un acquisto di grandi dimensioni si trova instabile sul tuo rapporto di credito, non solo sarai colpito dagli interessi, ma eliminerai anche il tuo limite di credito disponibile. Il tasso di utilizzo del credito è un fattore molto importante che viene utilizzato per determinare il tuo punteggio di credito e se una o più delle tue carte sono esaurite, vedrai un calo negativo sul tuo rapporto fino a quando quei saldi non saranno di nuovo gratuiti.

3. Tasse

Puoi pagare le tasse con un credito carta , ma nella maggior parte dei casi probabilmente non dovresti. A differenza dell’utilizzo di un bonifico bancario, i pagamenti con carta di credito non sono gratuiti. Si finirà per incorrere in una commissione che rappresenta una percentuale del pagamento dell’imposta.

Questa commissione varia in base all’elaboratore di pagamenti scelto, ma può variare da 1. 60% a 3. 93%.

“Se devi i soldi dell’IRS, puoi elaborare un piano di pagamento con loro a un tasso di interesse molto più basso di quello che ti verrà addebitato sulla tua carta di credito”, afferma Malani.

4. Fatture mediche

Ricaricare il debito medico imprevisto su una carta di credito può sembrare una soluzione rapida, ma può costare di più se incapace di pagare subito l’intero importo. Se non puoi permetterti, accumulerai interessi mentre provi a pagare la tua carta di credito.

“Dato che la vita è nota per buttarci una curva o due, assicurati di mettere da parte una scorta di emergenza in modo da non dover utilizzare la tua carta di credito per coprire un conto medico imprevisto o altre spese inevitabili “, afferma Malani. “Questi addebiti non appartengono a una carta di credito anche se il medico o l’ospedale ti suggerisce di utilizzarne uno.”

E se stai cercando di abbassare il tasso di interesse sul debito medico hai già, considera un’offerta 0% di trasferimento del saldo . La Chase Slate® Credit Card offre un’offerta di trasferimento del saldo introduttiva bassa: $ 0 di commissione durante il primo 60 giorni di apertura dell’account e 0% di introduzione APR per il primo mesi dall’apertura dell’account (quindi 16. 49% per 25. 24% variabile APR). Tieni presente che la qualificazione per questa carta richiede in genere un punteggio di credito minimo al minimo.

5. Una serie di piccoli impulsi di impulso

Non sono solo i grandi acquisti che possono ritardare, ma anche quelli minori. Se sei qualcuno a cui piace accumula punti e premi caricando divertimento, viaggi e pranzo costi sulla tua carta di credito, assicurati di avere un piano per saldare l’intero saldo quando arriva il conto.

“Ad esempio, supponiamo che tu abbia $ 1, 400 equilibrio da più cene fuori ed eventi con gli amici su un carta di credito con un 15. 99% APR, “Bola Sokunbi, un insegnante di educazione finanziaria certificato e autore di” Clever Girl Finance “, dice CNBC Select. “Bene, se il pagamento minimo è $ 49 un mese, ti ci vorrebbe 19 mesi per ripagarlo, pagando oltre $ 300 in interest. “

Uno dei motivi per cui gli acquisti d’impulso sono così facili è perché le carte di credito ritardano il dolore del pagamento. Quando non vedi subito i soldi che escono dal tuo conto corrente, è quasi come se questi acquisti non esistessero. O almeno, sono più facili da razionalizzare, ma possono sommarsi rapidamente.

“Troppi di questi acquisti con questa mentalità creano il” creep di credito “in cui il tuo l’equilibrio sale a poco a poco fino a quando non sei sopraffatto dal debito e dagli interessi che li accompagnano “, afferma Stevens.

La strategia che raccomanda? “Paga le indulgenze con i soldi che hai messo da parte appositamente per divertimento.”

Linea di fondo

Quando decidi cosa dovresti e non dovresti addebitare sulla tua carta di credito, è utile considerare di trattare la tua carta di credito come se dovessi incassare. Prendi l’abitudine di controllare quotidianamente il tuo saldo per vedere quanto stai spendendo, proprio come faresti se avessi consegnato denaro fisico per le tue transazioni.

Usando una carta di credito può far sembrare le spese fuori dalla vista e lontano dal cuore, quindi ottenere una ricevuta con i tuoi acquisti di tutti i giorni per farli sentire più reali, specialmente in un momento in cui potresti caricare molto più di quanto fai normalmente.

E ricorda, il consenso ideale è: “Non caricare mai senza avere un piano per ripagare a breve termine”, afferma Sokunbi. “Si tratta dell’uso responsabile del credito.”

Le informazioni sulla carta di credito Chase Slate® sono state raccolte in modo indipendente da CNBC e non sono state riviste o fornite dall’emittente della carta prima della pubblicazione.

Nota editoriale: Le opinioni, le analisi, le revisioni o le raccomandazioni espresse in questo articolo sono quelle della sola redazione di CNBC Select e non sono state riviste, approvate o approvate in altro modo da terzi.

Articolo originale di CNBC