domenica 28 novembre 2021

I benefici della zucca

Io Arancio, verde allungata, piccola la zucca è la protagonista di tante ricette tra cui ottime zuppe e vellutate può essere consumata anche in caso di dieta  dimagrante infatti contiene poche  calorie, oltre ad effetti nutrizionali e benefici per la salute, la forma fisica, la forza del sistema immunitario e la  salute del cuore.

La Zucca  appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae ed è la verdura  più consumata  da Settembre a Novembre.
Ricca di nutrienti  e proprietà nutritive può essere consumata  regolarmente, ripettando sempre la buona regola della variabita stagionale.

Contrariamente a quanto si possa pensare, la zucca, che è molto dolce e gustosa, è un alimento adatto alle diete ipocaloriche, anche per i diabetici per mancanza di carboidrati. Nonostante la zucca sia molto utilizzata in cucina, non bisogna dimenticare che questa pianta, per i suoi innumerevoli benefici per la salute, trova largo impiego anche nel campo delle erbe aromatiche, officinali e cosmetiche. Ciao

I semi, come abbiamo visto nell’articolo precedente, possono essere consumati previa salatura e essiccazione (o cottura in forno); i fiori sono anche commestibili e possono essere saltati in padella o semplicemente fritti come base per tortillas o pasta. La polpa di zucca è ideale per mille usi: infatti, dopo aver tolto la scorza, è un procedimento abbastanza complicato: la zucca può essere cotta al vapore o bollita per fare delle zuppe, ma può anche essere tagliata a pezzi, fette tagliate a dadini e cotte in padella come le classiche patatine fritte, quindi aggiungere olio extra vergine di oliva, sale, pepe e, volendo, rosmarino. Un metodo alternativo per preparare la zucca è la cottura al forno: tagliando a metà la zucca, togliendo i semi e lavandola bene, si può tagliare a spicchi e cuocere direttamente in forno. Ma l’uso della zucca in cucina non è ancora finito: infatti, la polpa bollita o cotta in padella dopo il purè di patate può costituire la base di torte e dolci originali.