Entra in contatto con noi

Attualità

I calli ai piedi sono utili: non ostinatevi a toglierli, parola di scienziato

Pubblicato

il

A bando la pedicure più precisa, i calli ai piedi non dovrebbero essere rimossi, lo afferma la scienza

I calli sono molto utili per difendere i nostri piedi

I calli proteggono la pianta del piede senza compromettere la sensibilità, secondo uno studio di un gruppo di scienziati dell’Università di Harvard, pubblicato sulla rivista Nature. E di conseguenza, migliorano il nostro ritmo.

Secondo lo studio esaminato è una questione di cheratina

I calli sono fatti di cheratina, lo stesso materiale delle unghie, che diventano più spesse e dure nel tempo in risposta a ripetuti stress meccanici, come sfregamenti, pressioni o irritazioni ripetuti.

Gli scienziati hanno confermato la loro ipotesi esaminando i piedi di 81 kenioti e 22 americani. Il sondaggio ha rilevato che le persone che spesso vanno a piedi nudi tendono ad avere calli più spessi e più duri rispetto a coloro che indossano scarpe regolarmente.

Questo spessore, tuttavia, non cambia la sensazione dei nervi nella pianta dei piedi

Che scarpe devo indossare?

Al contrario, dicono gli scienziati, sono le scarpe con suole morbide che cambiano la sensibilità dei piedi, poiché riducono gli stimoli tattili.

Inoltre, le scarpe moderne avranno anche conseguenze per le articolazioni.

Gli scienziati affermano che quando il piede con lo stivale colpisce il suolo, la velocità con cui il corpo colpisce il suolo rallenta, ma la forza che agisce sulle ginocchia rimane la stessa. E colpisce la gamba tre volte di più rispetto a quando è a piedi nudi. Questo carico meccanico alterato, spiegano, potrebbe avere importanti implicazioni per il nostro scheletro.

Quindi, conclude il team, tra tutte le scarpe del nostro guardaroba forse vale la pena dare la preferenza a quelle con suole sottili e dure, come mocassini e sandali.

In effetti, ci offrono una combinazione di protezione e sensibilità che è più simili ai nostri calli naturali.