Entra in contatto con noi

Economia

I danni della siccità si abbattono anche sulla produzione di vino e olio. Accade già in Spagna e Portogallo

Pubblicato

il

Potrebbe accadere ben presto anche nel Belpaese. Per ora sotto la lente di ingrandimento Spagna e Portogallo. Sotto stress due prodotti di esportazioni europei fondamentali: vino e olio

Cosa accadrà al prezzo di questi prodotti già colpiti dai rincari per il caro energia? sarà un fenomeno europeo che potrebbe comportare importanti rincari. Intanto le temperature superiori alla media, mancanza di pioggia, aridità dilagante e siccità stanno mettendo sotto pressione vigneti e uliveti in alcune parti della Spagna e del Portogallo. Il motivo principale potrebbe essere legato ai cambiamenti che stanno subendo il sistema di alta pressione atmosferica, che ha sempre interessato le Azzorre, la “porta” climatica della penisola iberica. Come spiega la rivista americana Nature Geoscience, il fenomeno atmosferico, che normalmente ruota in senso orario su parti del Nord Atlantico, ha parzialmente invertito il suo corso, estendendosi su un’area sempre più ampia negli ultimi 200 anni, periodo che coincide con l’aumento della gas serra nell’aria e con i dati sul riscaldamento globale.

Con l’evidenza di livelli di precipitazioni persistenti nelle stalagmiti portoghesi, gli autori dello studio hanno scoperto che man mano che questo intervallo si espandeva, gli inverni nel Mediterraneo occidentale diventavano più secchi. Lo studio cita anche le proiezioni secondo cui entro la fine di questo secolo i livelli delle precipitazioni potrebbero scendere di un altro 10-20%, il che, secondo gli autori, renderebbe l’agricoltura iberica “una delle più vulnerabili d’Europa”. Uva e olive potrebbero essere ridotte di almeno un quarto e potenzialmente scomparire quasi del tutto a causa della grave carenza d’acqua entro il 2050. Nel frattempo, i ricercatori prevedono un calo del 30% della produzione nelle regioni olivicole meridionali della Spagna entro il 2100.

Stessa sorte potrebbe accadere anche al Belpaese investito da Caronte con temperature davvero sopra alla media. Si spera che domani il caldo oltre soglia possa placarsi e consentire all’agricoltura di tornare al suo equilibrio. Intanto 5 regione in alert per la siccità.

Advertisement