lunedì 18 ottobre 2021

I futures azionari scorrono mentre Wall Street prende una pausa dopo i guadagni della scorsa settimana

Le azioni sono calate bruscamente lunedì, ritirandosi dopo guadagni settimanali consecutivi, poiché un calo storico dei prezzi del greggio degli Stati Uniti ha sollevato preoccupazioni sul danno economico causato dagli arresti del coronavirus. Anche un ritardo nel finanziamento del programma di prestiti di salvataggio per le piccole imprese impoverito ha pesato sul sentiment.

Il Dow Jones Industrial Average chiuso 592. 05 punti più in basso, o 2,5%, 23, 650. 44. The S&P 500 fatto scorrere dall’1,8% al 2, 823. 16. Il Nasdaq Composite è tornato indietro dall’1% all’8, 560. 73. ( Fai clic qui per le ultime notizie di mercato .)

Boeing è sceso di oltre il 6% per guidare il Dow inferiore mentre Chevron ed Exxon Mobil sono scesi di oltre il 4% ciascuno. Energia, proprietà immobiliari e servizi pubblici sono stati i settori con le peggiori performance dell’S & P 500, in calo di più del 3% ciascuno.

Il contratto di maggio per West Texas Intermediate , che scade martedì, è precipitato più del 100% a stabilirsi in negativo $ 37. 63 per barile, una mossa bizzarra legato a deboli prospettive della domanda e problemi di capacità di stoccaggio .

L’impatto negativo sulle scorte di petrolio probabilmente sarebbe stato peggiore se non fosse per minori cali dei contratti petroliferi in scadenza nei prossimi mesi. Il contratto di giugno di WTI è scaduto 05. 6% a $ 19. 09 al barile. Il contratto petrolifero di luglio è sceso del 6,9%. È stato uno strano fenomeno che gli analisti hanno segnalato il crollo della domanda di contratti petroliferi in scadenza questa settimana. Le raffinerie non hanno bisogno di petrolio e hanno quasi una capacità di stoccaggio con la maggior parte del paese chiuso. Il prezzo negativo significa che i produttori pagheranno per togliere questo olio dalle loro mani.

“I movimenti nel mercato petrolifero sono davvero incredibili ora che stiamo letteralmente esaurendo lo spazio di stoccaggio”, Peter Boockvar, Chief Investment Officer presso Bleakley Advisory Group, ha dichiarato in una nota. “Credo che questo tipo di mosse sia ciò di cui sono fatti i fondi e a maggio e giugno, quando le cose ricominceranno a riaprire, contribuiranno notevolmente ai tagli alla produzione.”

Il sentimento a Wall Street è stato anche inasprito dal Senato che non ha raggiunto un accordo su un altro sollievo dal coronavirus. Tuttavia, il Senato ha istituito un voto non appena martedì pomeriggio .

Le scorte hanno avuto una scossa la scorsa settimana dopo che un rapporto ha riferito che i pazienti con gravi sintomi virali si stavano rapidamente riprendendo dopo aver usato remdesivir, un farmaco di Gilead Sciences. The Dow, S&P 500 e Nasdaq sono aumentati di oltre il 2% la scorsa settimana. Le medie principali hanno anche avuto il loro primo guadagno settimanale consecutivo da febbraio.

Il Governatore Andrew Cuomo di New York ha detto domenica che lo stato è “ oltre il punto più alto “di nuovi casi, rilevando che il tasso di infezione è diminuito insieme ai ricoveri correlati al coronavirus. Cuomo ha aggiunto che New York lancerà test sugli anticorpi questa settimana . Nel New Jersey, il Governatore Phil Murphy ha dichiarato sabato: “Stiamo appiattendo la curva”.

“I mercati azionari e obbligazionari negli Stati Uniti mi stanno dicendo che le mie prospettive relativamente ottimistiche per l’economia globale è anche ciò a cui i mercati stanno iniziando a prezzare “, ha scritto Stephen Jen, co-fondatore di SLJ Macro Partners, in una nota. “Ora c’è luce alla fine del tunnel.”

“Mentre nessuno dovrebbe essere nell’illusione che il virus sarà presto sradicato, è importante per i mercati azionari che siamo andati attraverso la maggior parte dei noti “apici rotolanti”, attraverso misure di mitigazione “, ha detto Jen.

Anche dopo il forte declino di lunedì, il Dow è stato 29% sopra un marzo 23 intraday basso mentre lo S&P 500 era rimbalzato 28. 8%.

Ma sebbene il mercato stia valutando un miglioramento dell’epidemia di virus, i recenti dati economici sono stati tristi. Nell’ultimo mese, 20 milioni di posti di lavoro sono stati persi , hanno mostrato numeri settimanali di disoccupazione del Dipartimento del Lavoro.

Il numero di decessi correlati al coronavirus è aumentato anche a 165, a livello globale , secondo la Johns Hopkins University . Negli Stati Uniti, il bilancio delle vittime è aumentato al massimo 41, 000.

“Il peggio deve ancora venire per i mercati dei capitali”, ha affermato Komal Sri-Kumar, presidente di Sri-Kumar Global Strategies. “Alla fine, testerai un altro minimo ed è allora che sarà il momento per te di chiudere gli occhi e dire che questo è di nuovo l’inizio di un rally a lungo termine.”

Iscriviti a CNBC PRO per approfondimenti e analisi esclusivi e programmazione di giorni lavorativi in ​​diretta da circa il mondo.

Fai clic qui per le ultime notizie sul coronavirus.

Articolo originale di CNBC