venerdì 18 giugno 2021

I futures su azioni scendono leggermente dopo una sessione volatile per i mercati

Le scorte sono aumentate mercoledì dopo che il senatore Bernie Sanders ha abbandonato la corsa presidenziale, alleviando alcune delle preoccupazioni politiche di Wall Street in mezzo alla crisi economica derivante dal coronavirus.

Il Dow Jones Industrial Average guadagnato 779 . 71 punti, o 3,4%, per chiudere in 23, 433. 57. Lo S&P 500 è salito del 3,4% a 2 , 749. 98 mentre il Nasdaq Composite è avanzato del 2,6% a 8, 090. 90. Spero che gli Stati Uniti potrebbero iniziare a svoltare un angolo nello scoppio del coronavirus nel prossimo futuro anche sollevato azioni.

Alcune delle proposte politiche di Sanders, tra cui Medicare for All, hanno suscitato preoccupazione tra diversi imprenditori e investitori che temevano che le tasse sarebbero salite sotto la sua presidenza. Le notizie di mercoledì mettono l’ex vicepresidente Joe Biden – che viene visto da Wall Street come un candidato più favorevole al mercato – più vicino alla nomina democratica.

“L’uscita di Sanders elimina il rischio di coda di alcuni delle sue politiche, si concentra immediatamente su Biden contro Trump “, ha dichiarato Ed Mills, stratega politico di Washington a Raymond James. “Le politiche di Biden avranno un nuovo controllo ora che è il presunto candidato, ma la verità è che il mercato guarderà più a Washington per aiutare l’economia e gran parte dell’assistenza corrisponde alla sua piattaforma.”

Ritorno del coronavirus probabilmente avanti

Negli Stati Uniti, il numero di aumenti giornalieri dei casi di coronavirus è diminuito da venerdì, secondo i dati della Johns Hopkins University. Da allora anche gli aumenti quotidiani nei casi globali sono diminuiti.

Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Malattie infettive, ha detto a Fox News mercoledì che il conteggio della morte negli Stati Uniti è correlato al coronavirus è ora inferiore a quanto inizialmente pensato , notando che ci dovrebbe essere un’inversione di tendenza dopo questa settimana. Ha aggiunto, tuttavia, gli sforzi dei virus dovrebbero essere intensificati.

“Se la curva si sta piegando, per la prima volta, alcune linee temporali si stanno concentrando per riavviare almeno parti dell’economia”, ha affermato Jim Paulsen, capo stratega degli investimenti presso Gruppo Leuthold. “Ciò significa che gli investitori possono iniziare a ridurre le loro migliori ipotesi su quanto durerà questa recessione e anche se la recessione è molto profonda, se la sua durata può essere ridotta e conosciuta con maggiore chiarezza, ciò tenderebbe ad aumentare il valore del mercato azionario. “

I titoli azionati dall’epidemia di coronavirus hanno aperto la strada. Il carnevale, la Norwegian Cruise Line e la Royal Caribbean sono tutti avanzati di almeno il 6,1%. Guadagni MGM Resorts 10. 1% mentre Wynn Resorts è salito 13. 5%. United ha portato le scorte delle compagnie aeree in rialzo con un 12. 4% di salto. American e Delta hanno chiuso più in alto di 10. 9% e 4.4 %, rispettivamente.

Anche i prezzi del greggio sono balzati, dando alle azioni un altro rialzo. I futures intermedi del Texas occidentale sono aumentati del 6,2% per stabilizzarsi a $ 25. 09 per barile. L’energia è stata tra i settori più performanti dell’S & P 500, saltando oltre il 6%. L’assistenza sanitaria è cresciuta di oltre il 4%.

“Il mercato è ossessivamente focalizzato sulla questione in esame; non solo il numero di nuovi casi, che sembra rallentare, ma anche segni crescenti di tornare alla normalità nell’attività economica “, ha dichiarato Jeffrey Keintop, capo stratega degli investimenti globali presso Charles Schwab. Ha osservato che i dati provenienti dalla Cina sono migliorati mentre alcuni paesi hanno accennato alla possibilità di riaprire presto le loro economie.

“L’idea che questa caduta economica sia in realtà vicina alla ricerca di un fondo, penso, sia il principale fattore di ottimismo nei mercati”, ha aggiunto Kleintop.

Tuttavia, alcuni investitori ritengono che le azioni stessero anticipando la realtà in cui gli arresti del coronavirus potrebbero pesare significativamente sull’economia oltre il secondo trimestre. Dopo la manifestazione di mercoledì, il Dow è aumentato 29% dal suo minimo e il Nasdaq Composite è in meno di 08% quest’anno.

L’incertezza attorno al coronavirus ha anche fatto pressioni sulle stime degli utili aziendali. Lori Calvasina, responsabile della strategia azionaria degli Stati Uniti presso RBC Capital Markets, pensa che potrebbero cadere ancora di più.

“Siamo ancora nei primi inning delle revisioni al ribasso dell’EPS”, ha scritto Calvasina in una nota ai clienti. “Ulteriori revisioni al ribasso potrebbero mantenere le condizioni del mercato azionario per il momento instabili.”

Il Martedì , il Dow Jones Industrial Average è sceso 26 punti dello 0,1%, rinunciando a 900 – aumento del punto da prima del giorno.

Il Federal Open Market Committee ha rilasciato i verbali della riunione della riunione di emergenza di marzo. Il riassunto mostrava che “tutti i partecipanti consideravano le prospettive economiche statunitensi a breve termine come nettamente peggiorate nelle ultime settimane e profondamente incerte.”

Iscriviti a CNBC PRO per approfondimenti e analisi esclusivi e programmazione di giorni lavorativi in ​​diretta da tutto il mondo.

Articolo originale di CNBC