venerdì 26 febbraio 2021

I mercati europei puntano verso un’apertura inferiore rispetto ai dati della zona euro

Le azioni europee hanno chiuso in ribasso giovedì poiché i dati PMI (indice dei gestori degli acquisti) dell’area dell’euro hanno indicato un altro rallentamento dell’attività per l’industria manifatturiera e dei servizi della regione a maggio.

L’indice DAX tedesco ha chiuso provvisoriamente l’1,4% in meno, mentre il CAC francese 40 è sceso dell’1,2% e l’FTSE britannico 100 È diminuito dello 0,8%. A causa del giorno festivo dell’Ascensione, i mercati sono chiusi in Svizzera, Austria, Norvegia, Svezia e Danimarca.

I dati IHS Markit sulla zona euro di Giovedi mattina hanno mostrato che l’attività economica si è contratta meno drasticamente a maggio, con molti paesi del blocco adottano misure per riaprire le loro economie.

La lettura composita di PMI, che copre sia la produzione che i servizi, è arrivata a 30 .5 rispetto al minimo storico di aprile di 13. 6. Sebbene notevolmente migliore delle aspettative, la cifra rimane ben al di sotto del segno 50, che separa la contrazione dall’espansione.

Anche il Regno Unito ha registrato un ritmo più lento della contrazione di PMI a maggio, con la lettura composita di giovedì in arrivo a 28 .9 contro aprile 13 8.

Gli investitori stanno anche seguendo le ultime notizie sul coronavirus. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che il numero di casi recentemente segnalati a livello globale ha raggiunto il record giornaliero questa settimana, nonostante le autorità di tutto il mondo abbiano tentato di allentare le misure di blocco messe in atto per frenare la diffusione del virus.

A Wall Street, le scorte sono diminuite anche quando le nuove richieste di sussidi di disoccupazione hanno raggiunto 2. 44 milioni la scorsa settimana a causa degli effetti di coda l’arresto di coronavirus ha continuato a incidere sul mercato del lavoro americano.

Più grandi promotori

In termini di azione individuale sui corsi azionari, la banca italiana Nexi, precedentemente nota come Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane, ha guadagnato quasi l’8%. Reuters ha riferito che un trader ha citato il ritorno di voci su un possibile legame con la rivale SIA. – miliardo di accordi di salvataggio dello stato.

La catena di ospitalità britannica Whitbread è precipitata 13% dopo aver annunciato un piano per raccogliere $ 1,2 miliardi attraverso un problema di diritti, mentre Altice Europe è precipitata 14% dopo utili del primo trimestre deludenti.

Articolo originale di Cnbc .com