domenica 29 novembre 2020

I salvataggi dei mutui aumentano di mezzo milione di prestiti in più in una settimana

La segnaletica si trova fuori dalla sede centrale di Freddie Mac a McLean, Virginia, Stati Uniti.

Andrew Harrer | Bloomberg | Getty Images

Mentre l’arresto economico si trascina e le perdite di posti di lavoro aumentano, sempre più mutuatari scelgono di ritardare i pagamenti mensili dei mutui attraverso piani di tolleranza ai mutui. prestiti a domicilio garantiti, parte del pacchetto di aiuti CARES Act del coronavirus.

Poco più di 3,4 milioni di mutuatari, che rappresentano il 6,4% di tutti i mutui in essere, sono ora in piani di tolleranza. Questo è un aumento di 477, 000 prestiti in una sola settimana o un salto di quasi il 9%, secondo Black Knight, una società di analisi e dati sui mutui, che gestisce settimanalmente conteggi.

Queste indennità rappresentano $ 754 miliardi in capitale non pagato. Includono il 5,6% di tutti i prestiti garantiti dalle imprese sponsorizzate dal governo Fannie Mae e Freddie Mac e l’8,9% di tutti i prestiti FHA / VA. Al livello attuale, i servitori di mutui devono anticipare $ 2,8 miliardi di pagamenti di capitale e interessi al mese agli obbligazionisti ipotecari di prestiti garantiti dal governo.

Mercoledì, la Federal Housing Finance Agency , che regola Fannie Mae e Freddie Mac, ha annunciato che i gestori sarebbero tenuti a effettuare questi pagamenti per 4 mesi. Fannie Mae di solito richiede pagamenti per un massimo di un anno. Indipendentemente da ciò, i gestori di prestiti garantiti dal GSE potrebbero ancora affrontare più di $ 7 miliardi di anticipi, dato il numero di prestiti in tolleranza fino ad ora. Alcuni hanno detto che la mossa non è abbastanza aiuto per i servici.

“Mentre questa notizia riduce considerevolmente le richieste del flusso di cassa nel caso peggiore dei servici, continuiamo a chiedere al Tesoro e alla Federal Reserve di fornire una struttura di liquidità per garantire che i gestori possano continuare il loro importante lavoro di anticipazione dei pagamenti non pagati agli investitori, nonché di pagare le tasse sulla proprietà e i premi assicurativi per conto dei mutuatari in difficoltà “, ha dichiarato Bob Broeksmit, CEO della Mortgage Bankers Association.

Per i prestiti FHA, Ginnie Mae ha già creato una struttura di liquidità per dare sollievo ai servers.

Non tutti i prestiti in tolleranza sono sostenuti dal governo. Circa 740, 000 anche i prestiti detenuti su bilanci bancari o in titoli a marchio del distributore sono in tolleranza piani. Ciò rappresenta $ 207 miliardi di saldo principale non pagato. La maggior parte di questi prestiti ha un costo più elevato, i cosiddetti prestiti jumbo.

Il conteggio dovrebbe aumentare, insieme alle perdite di posti di lavoro. I mutuatari hanno subito un solo pagamento mensile dalla chiusura economica completa.

Articolo originale di Cnbc.com