mercoledì 27 gennaio 2021

I titoli del Tesoro aumentano di un pollice con la caduta dei prezzi del petrolio, il blocco facilita il sentimento di guida

I rendimenti del Tesoro sono scesi martedì mentre gli investitori hanno riflettuto sulla possibilità di riaprire le economie a seguito di arresti indotti dal coronavirus.

Il rendimento sul benchmark 10 – la nota del Tesoro dell’anno è scesa di circa 2 punti base a 0. 64% e il rendimento sul 30 – il buono del tesoro dell’anno è sceso di una magnitudine simile all’1. 23%. I rendimenti si spostano inversamente sui prezzi.

L’allentamento delle misure di blocco in numerosi paesi, insieme alla potenziale riapertura provvisoria di alcuni stati degli Stati Uniti, ha aumentato il sentimento a Wall Street lunedì. Tuttavia, il rally sembra destinato a diminuire martedì mentre i prezzi del petrolio continuano a crollare.

10 -year e 30 – i rendimenti degli anni sono stati finora stabili nonostante le forti aste di titoli a 2 e 5 anni di lunedì, che hanno reso i rendimenti su entrambi più bassi come investitori preparata per un consistente approvvigionamento per finanziare le misure di stimolo necessarie per mitigare le ricadute della pandemia.

Il petrolio è sceso più in basso martedì tra l’intensificarsi delle paure sulla diminuzione della capacità di stoccaggio in tutto il mondo, ma i prezzi sono rimbalzati dai livelli più bassi della giornata trading di metà mattinata.

I futures intermedi del West Texas per giugno sono scesi del 3,7% a $ 12. 31 al barile. All’inizio della sessione WTI era sceso di oltre il 20%, toccando un minimo di $ 10. 07.

Le aste saranno tenuto martedì per $ 55 miliardi di 43 – buoni del giorno, $ 35 miliardi di titoli a 7 anni e $ 22 miliardi di FRN a 2 anni (titoli a tasso variabile).

– Pippa Stevens della CNBC ha contribuito a questo rapporto.

Articolo originale di CNBC