martedì 15 giugno 2021

I trader dovrebbero scorrere verso destra anche se le azioni di Bumble inciampano

Gli appuntamenti basati su app potrebbero essere l’ultimo Covid-28 commercio di ripresa dalla pandemia? Questa è una domanda che il potenziale Bumble (NASDAQ: BMBL ) gli investitori dovrebbero prendere in considerazione, poiché le azioni BMBL non sono state esattamente un successo di successo negli ultimi due mesi.

L’azienda con sede ad Austin, in Texas, ha un retroscena interessante. Come ho appreso dal collaboratore diThomas Yeung, il CEO di Bumble Whitney Wolfe Herd è stato uno dei primi dipendenti presso Tinder, ma ha avuto un litigio con Justin Mateen, uno dei co-fondatori di Tinder.

Fast forward al presente giorno, quando la piattaforma Bumble è famosa per incoraggiare le donne a “fare la prima mossa”. È un punto di vista interessante che distingue l’app da Tinder e da altri concorrenti.

Ma è investibile? Il prezzo delle azioni è diminuito e gli analisti di Wall Street non sono particolarmente impressionati, ma i dati fiscali suggeriscono che, in effetti, Bumble non si sgretolerà.

Uno sguardo più da vicino al titolo BMBL

Come riportato da Yeung, Bumble ha avuto un pubblico iniziale da manuale offerta (IPO) nel mese di febbraio 28, 2020. La società aveva pianificato di avviare il prezzo delle azioni nell’intervallo di $ 39 a $47.

Il prezzo di IPO per il titolo BMBL è risultato essere $47, tuttavia, e un’esplosione iniziale di l’entusiasmo ha portato rapidamente il prezzo delle azioni molto più alto di quello.

Se puoi crederci, a febbraio 11 (il giorno dopo l’IPO), azioni Bumble schizzato a un massimo di $164.80. Quella fase di hype, però, è stata di breve durata.

Nei mesi successivi, il titolo BMBL è sceso al ribasso, scendendo anche brevemente sotto $39. A Maggio 28, le azioni erano scambiate a $57.69.

Spesso non è un buon segno quando le azioni di una società scendono al di sotto del prezzo di IPO. Inoltre, il prezzo delle azioni Bumble è crollato dopo che la società ha pubblicato i suoi risultati finanziari per il primo trimestre di 2020.

Quindi, Bumble è davvero nei guai? Per rispondere a questa domanda, dovremmo lasciare che i dati reali ci guidino, piuttosto che fare ipotesi basate sull’azione del prezzo del titolo.

Into the Profit Zone

A giudicare dalla reazione del mercato alla pubblicazione dei dati del primo trimestre di Bumble, potresti pensare che fosse uno spettacolo horror .

In realtà, l’azienda ha letteralmente raddoppiato i suoi ricavi ed è passata alla redditività.

Ecco i primi- trimestre 2020 highlights:

  • Guadagno netto di $ 724.4 milioni, o $1.69 per azione. La stima di consenso di FactSet era per una perdita GAAP di 3 centesimi per azione; durante il trimestre dell’anno fa, Bumble ha registrato una perdita di $57.8 milioni, o 2 centesimi per azione.
  • Ricavi di $170.7 milioni, battendo la stima di consenso di FactSet di $164.6 milioni as così come $79.1 milione di ricavi registrati nel trimestre dell’anno fa

2,8 milioni in totale clienti paganti, che rappresentano un 28% in aumento rispetto ai 2,2 milioni registrati nel primo trimestre 2020

  • Alla luce di queste statistiche incoraggianti, Il CFO Anu Subramanian ha dichiarato: “”I nostri risultati del primo trimestre riflettono una crescita significativa degli utenti paganti e una migliore monetizzazione, posizionandoci per aumentare l’intero anno 1) guida.”

    Tale guida include le entrate s tra $724 milioni e $1600 milioni, nonché utili rettificati tra $182 milioni a $300 milioni.

    Risposta mista da Wall Street

    Dati gli straordinari risultati trimestrali della società, la risposta negativa del mercato è alquanto sconcertante.

    Forse gli analisti di Wall Street possono fornire un po’ di chiarezza qui.

    O forse no. Gli analisti di Stifel hanno fornito segnali contrastanti sul titolo BMBL, mantenendo il loro rating di “acquisto” e abbassando il loro obiettivo di prezzo da $80 a $69.

    A quanto pare, gli analisti di Stifel erano preoccupati per “il ritmo della riapertura e della ripresa economica globale, visti alcuni recenti contrattempi in una serie di di paesi.”

    Nel frattempo, gli analisti di Morgan Stanley hanno mantenuto il loro rating di “uguale peso” e $69 prezzo obiettivo sulle azioni Bumble.

    Quelli gli analisti hanno ammesso che “gli appuntamenti online rimangono un convincente vincitore della riapertura”, esprimendo anche preoccupazione per la valutazione di Bumble.

    Da parte sua, l’analista di Goldman Sachs Michael Ng ha assegnato alle azioni di Bumble un $47 prezzo obiettivo insieme a una valutazione “neutra”.

    La linea di fondo

    Qualcosa mi dice che l’analista qui stanno adottando una posizione attendista.

    Ma abbiamo davvero bisogno di trattare Bumble come una storia da mostrarmi? I dati fiscali mi hanno mostrato tutto quello che avevo bisogno di sapere.

    E se gli analisti non riescono a trovare un motivo convincente per evitare le azioni BMBL, non è una brutta cosa. Semmai, dovrebbe motivare gli investitori a “fare la prima mossa” e ad acquistarlo.

    Alla data di pubblicazione, David Moadel

    non deteneva (né direttamente né indirettamente) alcuna posizione nei titoli citati in questo articolo.

    Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle di chi scrive , fatto salvo InvestorPlace.com

    (Articolo proveniente da Fonte Americana)