mercoledì 21 aprile 2021

Il calo delle azioni Peloton è un’opportunità di acquisto da non perdere

Il lavoro a distanza, l’istruzione a distanza – anche gli happy hour a distanza – sono tendenze per necessità durante la nuova pandemia di coronavirus.

A tal fine, aggiungi allenamenti in palestra a distanza, dove Peloton (NASDAQ: PTON ) stock è un artista eccezionale.

Peloton sta uscendo da un solido rapporto sugli utili fiscali del secondo trimestre che dovrebbe iniziare a spingere il prezzo delle azioni più in alto. Lo stock di PTON è attualmente in calo di circa il 24% su base annua, che significa che Peloton potrebbe avere un prezzo interessante per gli investitori a lungo termine.

Inoltre, Peloton ha recentemente vinto una sentenza del tribunale promossa da un concorrente che stava cercando di tenere i famosi sistemi di allenamento Bike + dell’azienda fuori dal mercato statunitense.

Con quei venti favorevoli in atto, c’è qualche dubbio che le azioni PTON abbiano un grado “A” nel mio selezionatore di portafoglio in questi giorni?

Facciamo fatica e diamo un’occhiata più da vicino a Peloton.

PTON Stock a colpo d’occhio

Peloton esiste da 2012, quando è stato lanciato con l’aiuto di una campagna Kickstarter. L’azienda di fitness è nota per le sue attrezzature da palestra casalinghe di fascia alta, comprese le cyclette, gli accessori per bici e i pesi.

L’azienda integra la tecnologia basata sul web nei suoi programmi di allenamento a casa per rimanere all’avanguardia nei sistemi di home gym. Peloton ha una popolare app per esercizi fisici e produce video di allenamento che puoi trasmettere in streaming dal vivo attraverso i prodotti dell’azienda.

Peloton non è diventato pubblico fino a settembre 2019, quando ha iniziato a scambiare a $ 19 per condivisione. Mentre l’offerta pubblica ha avuto un inizio lento, le azioni PTON sono ora un grande vincitore. Oggi, le azioni Peloton vengono scambiate per più di $ 110.

I guadagni pubblicati all’inizio di febbraio per il secondo trimestre fiscale hanno mostrato il titolo PTON su una buona pista. I ricavi sono stati di $ 1. miliardi rispetto alle aspettative degli analisti di $ 1. miliardi. Il suo utile per azione era 06 contro un EPS previsto di 9 centesimi.

Peloton ha annunciato che le vendite trimestrali sono aumentate del 128% e la società ha aumentato le sue prospettive per il anno pieno. Dice che le vendite dovrebbero superare i $ 4 miliardi, in aumento rispetto alla precedente previsione di $ 3,9 miliardi.

La società ha dichiarato di aver pianificato di investire più di $ 22 milioni in trasporto aereo per velocizzare le consegne ai clienti. Anche il suo accordo di $ 420 milioni per acquisire Precor, un produttore di attrezzature per esercizi, dovrebbe aiutare in questo senso.

L’accordo con Precor dovrebbe concludersi all’inizio di quest’anno, afferma il CEO John Foley:

“È importante sottolineare che Precor ha una profonda esperienza nella produzione in ricerca e sviluppo, che ci aiuterà a portare nuovi prodotti hardware sul mercato più rapidamente e in una posizione migliore per servire la nostra base di membri nordamericani nel tempo. Il portafoglio di prodotti e il team di vendita di Precor accelereranno anche la nostra attività commerciale in cui vediamo una significativa opportunità per far crescere il franchise di Precor, introducendo la piattaforma Peloton a un numero ancora maggiore di appassionati di fitness e canali come l’ospitalità, edifici residenziali multi-unità, campus aziendali, e college e università. “

Peloton’s Tailwinds

Peloton afferma che gli investitori dovrebbero essere in grado di aspettarsi una crescita lenta ma costante.

Un possibile ostacolo a quella crescita sembra essere al sicuro fuori strada. Su. Febbraio 18, un giudice federale ha respinto una richiesta di Icon Health & Fitness, il produttore di cyclette NordicTrack, che ha cercato di impedire la vendita della linea Bike + di Peloton negli Stati Uniti con la sua funzione Auto Follow.

Auto Follow modifica i livelli di resistenza delle biciclette Peloton durante le lezioni di fitness a distanza dell’azienda.

Icon ha citato in giudizio Peloton in ottobre, accusando la società di violazione di brevetto, e voleva che le vendite di Peloton fossero limitate mentre la causa era all’esame. Ma il giudice distrettuale degli Stati Uniti Richard Andrews ha stabilito che Icon non è riuscita a “dimostrare una probabilità di successo nel merito o di un danno irreparabile”.

Icon e Peloton hanno già litigato in tribunale e sono sicuro che lo faranno di nuovo mentre competono per la supremazia nell’arena dell’home fitness.

La linea di fondo

Ci sono barlumi di speranza mentre i casi di coronavirus continuano a diminuire e i vaccini vengono lanciati in tutto il mondo. Ma ci vorrà molto tempo prima che alcune persone si sentano a proprio agio andando in palestra a sudare e respirare intensamente quando possono fare lo stesso allenamento a casa.

Peloton e altre società di home fitness stanno approfittando della tendenza del soggiorno a casa per far crescere la propria attività. Col senno di poi, l’IPO di Peloton non avrebbe potuto essere programmato con un tempismo migliore.