lunedì 01 marzo 2021

Il capo dell’OMS accetta la revisione indipendente della risposta al coronavirus; avverte che la maggior parte del mondo è ancora suscettibile al virus

Direttore Generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) Tedros Adhanom Ghebreyesus partecipa a un briefing quotidiano sulla stampa di COVID – 19, la malattia causata dal romanzo coronavirus, presso l’OMS a Ginevra, a marzo 11, 2020.

Fabrice Coffrini | AFP | Getty Images

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha detto lunedì avvierà una revisione indipendente sulla gestione della pandemia di coronavirus “al più presto opportuno” e ha invitato i paesi a continuare a finanziare l’agenzia.

Parlando all’Assemblea mondiale della sanità, OMS Il direttore generale Dr. Tedros Adhanom Ghebreyesus ha invitato tutte le nazioni a “fare tutto il necessario per garantire che la pandemia di coronavirus 2020 non venga mai ripetuta.”

“Il mondo non ha bisogno di un altro piano, un altro sistema, un altro meccanismo, un altro comitato o un’altra organizzazione”, ha detto. “Deve rafforzare, implementare e finanziare i sistemi e le organizzazioni che ha – incluso l’OMS.”

Più di 4,7 milioni di casi di coronavirus sono stati confermati in tutto il mondo, secondo Johns Hopkins Università, tra cui più di 315, 000.

Tedros ha aggiunto che il mondo non può più permettersi l ‘”amnesia a breve termine” che in passato aveva caratterizzato la risposta globale alle crisi sanitarie, chiedendo che fosse istituito un quadro globale per facilitare la pandemia preparazione in tutto il mondo.

“Al mondo non mancano gli strumenti, la scienza o le risorse per renderlo più sicuro dalle pandemie”, ha detto alla conferenza. “Ciò che è mancato è l’impegno prolungato di utilizzare gli strumenti, la scienza e le risorse che ha. Ciò deve cambiare e deve cambiare oggi.”

Riconoscendo che tutti avevano lezioni da imparare dalla pandemia di Covid – 19, Tedros ha affermato che l’OMS si è impegnata per la trasparenza e che quindi faciliterebbe una revisione indipendente della sua risposta al coronavirus scoppio.

“Avvierò una valutazione indipendente il più presto possibile per rivedere l’esperienza acquisita e le lezioni apprese e formulare raccomandazioni per migliorare la preparazione e la risposta alla pandemia nazionale e globale”, ha detto.

I leader mondiali si stanno radunando praticamente lunedì per l’OMS 73 della Prima Assemblea Mondiale della Sanità.

In precedenza alla conferenza, il presidente cinese Xi Jinping ha promesso $ 2 miliardi per sostenere la risposta di altri paesi alla pandemia. Xi ha anche espresso sostegno per una revisione completa della risposta globale a Covid – 19.

An Lunedì la risoluzione redatta dall’UE che chiedeva una revisione indipendente delle prestazioni dell’OMS nel contesto della crisi del coronavirus era sostenuta dalla maggioranza degli Stati membri dell’ente sanitario 194.

L’amministrazione Trump è stata particolarmente critica nei confronti della risposta dell’OMS, con il presidente Donald Trump che ha ottenuto finanziamenti statunitensi dall’organizzazione ad aprile. Tuttavia, Trump ha detto sabato che stava pensando di ripristinare alcuni finanziamenti all’OMS.

La maggior parte della popolazione è ancora sensibile a Covid – 19

Lunedì anche Tedros ha esortato i politici a non revocare le restrizioni di blocco rapidamente.

“I paesi che si muovono troppo in fretta, senza mettere in atto l’architettura della sanità pubblica per rilevare e reprimere la trasmissione, corrono il rischio reale di ostacolare il loro recupero”, ha avvertito.

“Anche nelle regioni più colpite, la proporzione della popolazione con gli anticorpi rivelatori non è più di 20% e, nella maggior parte dei luoghi, meno di 10%. In altre parole: la maggior parte della popolazione mondiale rimane suscettibile a questo virus. “

Diversi paesi in Asia ed Europa continuano a revocare le restrizioni, introdotti per la prima volta nel tentativo di rallentare la diffusione di Covid – 19.

Articolo originale di CNBC