sabato 31 ottobre 2020

Il Coronavirus potrebbe uccidere più americani delle guerre della Prima Guerra Mondiale, del Vietnam o della Corea, secondo gli spettacoli della Casa Bianca

Chris Plank del Maryland detiene la lapide del suo amico Army Sgm. Bradly Dean Conner, ucciso in Iraq, alla sezione 60 al cimitero nazionale di Arlington il giorno dei veterani a novembre 11, 2019 ad Arlington, in Virginia.

Alex Wong | Getty Images

Presidente Donald Trump ha paragonato la pandemia di coronavirus a combattere una guerra – e quell’esplosione potrebbe finire per uccidere più americani quest’anno rispetto ad alcune guerre condotte dagli Stati Uniti, tra cui i conflitti in Vietnam e Corea, e la prima guerra mondiale.

E le proiezioni emesse martedì dalla Casa Bianca suggeriscono che il coronavirus ha la possibilità di diventare la terza causa principale delle attuali morti negli Stati Uniti, dopo malattie cardiache e cancro, quest’anno.

I funzionari della Casa Bianca stimano che il COVID – 19 lo scoppio ucciderà tra 100, 000 e 240, 000 Gli americani quest’anno, anche con il distanziamento sociale, la chiusura degli affari e altri sforzi di mitigazione.

“Questo potrebbe essere un inferno di due eeks “, ha detto Trump a un briefing della Casa Bianca martedì mentre i funzionari hanno detto che un aumento dei casi di coronavirus sta arrivando in quel lasso di tempo.

Il presidente ha detto che le morti sono già state viste da ciò che ha chiamato “questo nemico invisibile” è stato “incredibile”.

A partire da mercoledì, il numero di casi di coronavirus negli Stati Uniti era stato superato 200, 000, con almeno 4 morti 400.

Nella parte bassa della proiezione, con 100, 000 morti, il bilancio supererebbe il più di 90 , 000 totale servizio americano morti di battaglie e non teatro morti avvenute nel conflitto del Vietnam, e circa il doppio dello stesso tipo di morti statunitensi nella guerra di Corea.

E potrebbe corrispondere al 116, 516 Americanomorti durante la prima guerra mondiale.

“Per quanto un numero che scoraggi sia tale, dovremmo essere preparati per questo”, ha dichiarato il dott. Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy e Malattie infettive, che fa parte della task force del coronavirus della Casa Bianca.

“Sarà difficile, nessuno sta negando che stiamo attraversando un momento davvero difficile in questo momento.”

Se 240,000 Gli americani muoiono per il coronavirus quest’anno, poiché la proiezione indica che è possibile, sarebbe quasi la metà del numero totale di americani morti nella guerra civile. Quel conflitto di quattro anni ha portato a più morti negli Stati Uniti rispetto a qualsiasi altra singola guerra.

La stima di alto livello, se realizzata, metterebbe anche le morti per coronavirus in anticipo rispetto alle morti accidentali, che sono ora la terza principale causa di mortalità negli Stati Uniti. Sarebbe anche l’ictus e la malattia di Alzheimer come cause di morte.

Nella parte bassa della stima, i decessi per coronavirus supererebbero decessi causati da diabete, influenza, suicidio, overdose di stupefacenti e decessi da traffico.

“Dobbiamo prepararci. Nel nei prossimi giorni a circa una settimana o giù di lì continueremo a vedere le cose crescere “, ha detto Fauci martedì.

” Non possiamo scoraggiarci perché la mitigazione sta funzionando e funzionerà. “

Dr. Deborah Birx, coordinatore della risposta al coronavirus della Casa Bianca, ha detto allo spettacolo “OGGI” della NBC all’inizio di questa settimana che 200, 000 le morti di coronavirus potrebbero presto essere viste anche “se facciamo le cose quasi alla perfezione” con misure di mitigazione e trattamento.

Il cupo avvertimento del presidente martedì contrasta con la sua visione ottimista sul coronavirus due mesi fa.

A gennaio Trump aveva ha detto: “No, per niente”, quando gli è stato chiesto durante un’intervista alla CNBC se fosse preoccupato che l’epidemia di coronavirus che era stata vista in Cina fosse a rischio di diventare una pandemia.

“Andrà tutto bene,” Trump assicurato “ Squawk Box ” conduttore Joe Kernen durante l’intervista al World Economic Forum di Davos, Svizzera. “Lo abbiamo totalmente sotto controllo.”

Trump nei giorni scorsi ha indicato una stima secondo cui fino a 2,2 milioni di americani sarebbero morti per COVID – 19 senza alcuno sforzo di mitigazione.

– Rapporti aggiuntivi di CNBC Matthew J. Belvedere .

Articolo originale di CNBC