sabato 25 settembre 2021

Il Grass fed che conquista le tavole degli italiani

Siamo quello che mangiamo e questo vale soprattutto per la carne. Occorre fare attenzione alla provenienza degli animali e a come sono stati cresciuti. Arriva il Grass fed per restare in salute ma con gusto

Le carni Grass fed sono quelle provenienti da animali  letteralmente “nutriti con erba”. E quando si parla di allevamento in erba, si intende un sistema di allevamento che consente ai bovini di rimanere al pascolo per tutto il loro ciclo di vita, dalla nascita alla macellazione. A differenza dell’allevamento tradizionale, dove gli animali sono spesso nutriti con cereali e mangimi per una rapida crescita e ingrasso, il sistema di alimentazione  con erba, oltre a prendersi cura del benessere degli animali, è decisamente meno inquinante, poiché mais e soia (che vengono utilizzati per nutrire gli animali negli allevamenti convenzionali), da un lato, richiedono una grande quantità di acqua, e dall’altro contribuiscono, in alcuni paesi, stressano i terreni.

Non solo, le aziende agricole tradizionali hanno un altro problema: lo smaltimento di migliaia di tonnellate di acque reflue prodotte. Non esiste ancora una certificazione in Italia, a differenza degli Stati Uniti, dove si coltivano produttori certificati dall’American Grassfed Association, e sono ancora poche le realtà che praticano questo tipo di allevamento (in genere quelle che non sono mai state modernizzate). Ad aggravare il quadro c’è il fatto che coloro che lo fanno non hanno quasi mai siti Web o servizi di consegna a lungo raggio.

Nella carne dell’animale “nutrito a erba” ci sono minori o nessun antibiotico, chemioterapico, pesticida. La vita di questi  animali riduce infatti la probabilità di contrarre malattie e di conseguenza prendono meno medicinali e una presenza quasi nulla di pesticidi e di conservanti nelle carni. Queste carni contengono più acidi grassi omega 3 e vitamine liposolubili: mentre la quantità di grassi saturi è la stessa rispetto alla carne tradizionale.  La presenza di omega 3 (acidi grassi essenziali  fondamentali nella prevenzione di malattie cardiovascolari) sono importanti  per il buon funzionamento di cervello, occhi e ghiandole endocrine. Gli alimenti più ricchi di tali sostanze sono il pesce, alcuni semi oleosi e i prodotti dei ruminanti. La carne grass fed ha un maggior contenuto di vitamina E, potente antiossidante di cui è ricchissimo anche l’extravergine, e di carotenoidi, precursori della vitamina A.