martedì 01 dicembre 2020

Il margine: l’ibuprofene peggiora il coronavirus? È ancora sicuro assumere aspirina?

Questa è stata un’altra pillola difficile da ingoiare: il ministero della salute francese ha suggerito che alcuni antidolorifici potrebbero aggravare gli effetti del coronavirus.

Olivier Veran ha twittato la scorsa settimana che alcuni antinfiammatori non steroidei (noti anche come FANS) peggiorano gli effetti di COVID – 19, la malattia causata dal romanzo coronavirus. E ora le persone si chiedono se sia ancora sicuro assumere farmaci da banco comuni come l’aspirina e l’ibuprofene per lenire i dolori e le febbri.

Il suo tweet, tradotto in inglese, recita: “L’assunzione di farmaci antinfiammatori (ibuprofene, cortisone …) potrebbe essere un fattore aggravante dell’infezione. Se hai la febbre, prendi il paracetamolo [aka acetaminophen]. Se stai già assumendo farmaci antinfiammatori o in dubbio, chiedi consiglio al tuo medico. ”

              

E il suo avvertimento ha fatto eco a un articolo pubblicato da The Lancet all’inizio di questo mese, che suggeriva che alcuni farmaci aumentano il numero di recettori ACE2 sulla superficie delle cellule. Poiché il coronavirus infetta le cellule utilizzando questi recettori, il documento ha teorizzato che i pazienti che assumono antidolorifici come l’ibuprofene potrebbero essere maggiormente a rischio di contrarre il virus. “La maggiore espressione di ACE2 faciliterebbe l’infezione da COVID – 19 “, hanno scritto i ricercatori.

             

Ma non fatevi prendere dal panico. Non c’è motivo di gettare le tue bottiglie di ibuprofene come Advil          PFE,          – 2 . %       o Motrin          JNJ,          – 7 . % ,       o aspirina come Bayer          BAYRY,          – 2 . %       o Excedrin          GSK,          – 4 . % ,       nella spazzatura ancora, dicono gli esperti di salute.

      

La FDA ha annunciato giovedì che “non è a conoscenza di prove scientifiche che collegano l’uso dei FANS , come l’ibuprofene, con peggioramento del COVID – 03 sintomi. L’agenzia sta studiando ulteriormente questo problema e comunicherà pubblicamente quando saranno disponibili ulteriori informazioni “.

      

Mercoledì, il regolatore dell’assistenza sanitaria dell’Unione Europea ha anche annunciato che attualmente non esiste prove che stabiliscono un legame tra ibuprofene e peggioramento di COVID – 19.” Anche l’Agenzia europea per i medicinali continuerà a monitorare la situazione e raccomanda ai pazienti e ai professionisti medici di prendere in considerazione tutte le opzioni terapeutiche, incluso il paracetamolo (come Tylenol, Dayquil e Nyquil) e gli antinfiammatori come l’ibuprofene.

      

“In linea con le linee guida di trattamento nazionali dell’UE, i pazienti e gli operatori sanitari possono continuare a utilizzare i FANS (come l’ibuprofene) secondo le informazioni sul prodotto approvato”, , ha detto l’EMA .

      

Altri professionisti del settore medico notano che c’è ancora troppo che non sappiamo su COVID – 19, che è un nuovo agente patogeno, per fare tali affermazioni.

      

“Profondamente preoccupato per questa audace dichiarazione del MoH francese senza alcun riferimento all’affermazione, che sta causando preoccupazione pubblica” ha twittato Muge Cevik , ricercatore presso la Divisione di infezione e salute globale dell’Università di St Andrews. “Non ci sono prove scientifiche di cui sono a conoscenza che l’ibuprofene causa i peggiori risultati in #COVID 19.”

                      

E un rappresentante dell’Istituto nazionale per le allergie e le malattie infettive ha detto al Los Angeles Times : “Sono necessarie ulteriori ricerche per valutare i rapporti secondo cui l’ibuprofene può influenzare il corso di COVID – 19. Attualmente, non ci sono prove che l’ibuprofene aumenti il ​​rischio di gravi complicanze o di acquisizione del virus che causa COVID – 19. Non ci sono inoltre prove conclusive che l’assunzione di ibuprofene sia dannosa per altre infezioni respiratorie. ”

      

Il corrispondente medico della NBC News, il dott. John Torres, ha anche affermato che l’avvertimento sull’ibuprofene è “molto teorico. Nulla è stato dimostrato al riguardo. “ Ma ha aggiunto che se le persone sono preoccupate, non fa male” prendere il paracetamolo invece dell’ibuprofene per ridurre la febbre “.

      

Dr. Tania Elliott, istruttrice clinica di malattie infettive e allergie alla NYU Langone di New York City, ha riferito a MarketWatch via e-mail che mentre le persone con patologie sottostanti come malattie renali, ulcere allo stomaco o patologie respiratorie chiamate “malattie respiratorie esacerbate dall’aspirina” dovrebbero evitare i FANS e aspirina, ha anche detto che “sono necessari ulteriori dati” prima di poter determinare se questo particolare gruppo di antidolorifici aggrava COVID – 18.

      

Tuttavia, si consiglia di utilizzare qualsiasi antidolorifico o riduttore della febbre alla dose più bassa per il periodo più breve, sia che si tratti di Advil o Tylenol. Il dott. Stephen Sigworth, direttore medico senior del Mount Sinai Queens a New York City, ha spiegato perché: poiché farmaci come aspirina, ibuprofene e paracetamolo trattano i dolori e riducono le febbri, possono nascondere alcuni dei primi segni di COVID – 19, che include tosse, dolori muscolari, febbre e respiro corto.

      

La FDA ricorda anche alle persone di leggere l’intero Etichetta dei fatti sui farmaci su eventuali farmaci da banco prima di prenderli e / o di prenderli come indicato dal vostro medico.

      

“Mascherando potenzialmente uno di questi segni di infezione, quegli individui infetti potrebbero non riconoscere i sintomi dell’infezione e potenzialmente liberare virus e infettare gli altri per un periodo di tempo più lungo”, ha detto. “In questo momento, stiamo raccomandando Tylenol per i sintomi della febbre SE è presente la febbre, poiché aiuta a ridurre la febbre e i dolori del corpo associati alla malattia virale. ”

      

“Il tylenol è più efficace per la febbre rispetto ai FANS in generale”, ha aggiunto il Dr. Elliott della New York University. “Quindi, mentre la giuria è ancora fuori, optare per Tylenol.”

      

E se stai già seguendo un regime antinfiammatorio prescritto, parla con il tuo medico prima di cambiare il regime terapeutico.

      

Hai altre domande sul coronavirus? Tieniti aggiornato sulle ultime notizie sul coronavirus, incluso come sta influenzando i mercati finanziari, i lavori e la vita di tutti i giorni, di seguendo la copertura di MarketWatch qui.

      

Questo articolo è stato originariamente pubblicato a marzo 18 ed è stato aggiornato con la FDA comunicato.

              

Articolo originale di Marketwatch.com