mercoledì 14 aprile 2021

Il Pil dell’Eurozona in ripresa dal secondo trimestre ma resta l’incertezza

AGI – Il Pil dell’Eurozona chiuderà in calo dello 0,4% il primo trimestre dell’anno, prima di recuperare e salire dell’1,5% nel secondo e del 2,2% nel terzo. La stima è contenuta nell’Eurozone economic outlook curato da Istat, Ifo e Kof.

 “Il quadro previsivo”, sottolinea il rapporto,  è soggetto a un’elevata incertezza determinata dalla ripresa dei contagi in molti paesi europei. Da un lato le campagne vaccinali sembrano procedere più lentamente del previsto accompagnate da una costante difficoltà nel reperimento delle dosi. Dall’altro, l’inizio dell’utilizzo dei fondi del piano Next Generation Eu, dovrebbe sostenere la ripresa nell’area euro a partire dal terzo trimestre del 2021.

Inoltre, i segnali di ripresa dell’economia statunitense e cinese costituiscono uno stimolo per la crescita globale. I rischi al ribasso sono legati alla terza ondata di contagi e al possibile prolungamento delle misure di contenimento che ritarderebbero la ripresa economica”.

La ripresa del manifat

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo