Entra in contatto con noi

Mercati americani

Il principale concorrente di MercadoLibre sta crollando. Ecco cosa devono sapere gli investitori

Pubblicato

il

Azioni di MercadoLibre (MELI 5,72%) è volato più in alto la scorsa settimana, balzando del 16% giovedì e venerdì, grazie ad alcune notizie sorprendenti. Uno dei principali rivali in Brasile, Americanas SA, si stava disfacendo in uno scandalo contabile che ha portato alla cacciata del suo CEO e CFO e ha cancellato circa l’80% del prezzo delle sue azioni in un giorno.

Americanas è il più grande rivenditore online del Brasile, ma la società sta vacillando dopo la rivelazione di 3,88 miliardi di dollari di incoerenze contabili, un debito che non aveva precedentemente riportato. Le implicazioni dell’errore non sono del tutto chiare, ma potrebbero offrire un’apertura a MercadoLibre se il business al dettaglio di Americanas ne risente.

Fonte immagine: Getty Images.

Cosa devono sapere gli investitori di MercadoLibre

La direzione di Americanas ha dichiarato in una dichiarazione che l’impatto in contanti dell’errore non è rilevante. Ma l’amministratore delegato uscente Sergio Rial, che aveva appena rilevato due settimane prima, ha affermato che la società ha 1,6 miliardi di dollari in contanti e può continuare a pagare fornitori e passività, anche se ha affermato che potrebbe essere necessario raccogliere denaro per estinguere il debito. A partire dal terzo trimestre del 2022, Americanas aveva già quasi 4 miliardi di dollari di debiti nei suoi libri contabili, quindi il suo peso del debito è quasi raddoppiato. E con il prezzo delle azioni in sostanziale calo, la capacità della società di raccogliere denaro attraverso un’offerta di azioni è notevolmente ridotta.

Advertisement

La ricaduta nella comunità degli investitori è stata immediata e diffusa. Oltre al crollo del titolo Americanas giovedì, anche se ha recuperato alcune delle sue perdite venerdì, un certo numero di banche d’investimento ha sospeso le proprie raccomandazioni su Americanas. E giovedì le sue obbligazioni venivano scambiate a soli 38 centesimi di dollaro, indicando che gli investitori pensavano che un default fosse più probabile che no. Le irregolarità contabili vertono sul debito apparentemente contratto dalla società in relazione ad operazioni di finanziamento a fornitori.

Fitch Ratings ha declassato il suo rating di credito su Americanas da BB a CC e ha affermato che il suo debito è effettivamente raddoppiato. L’agenzia ha anche affermato di aspettarsi che Americanas stipuli un accordo di standstill con i suoi creditori per impedire un’acquisizione e ha definito la sua struttura di capitale insostenibile. S&P globale ha inoltre declassato a BB il rating di Americanas.

Nel suo deposito presso l’autorità di regolamentazione brasiliana, Americanas ha dichiarato: “In questo momento, non è possibile determinare tutti gli impatti di tali incoerenze sul conto economico e sul bilancio della società”.

Cosa significa questo per MercadoLibre

Come MercadoLibre, opera Americanas commercio elettronico sia attraverso un’attività di vendita al dettaglio diretta di prima parte sia attraverso un mercato di terze parti; ha anche negozi fisici. Durante i primi tre trimestri del 2022, Americanas ha realizzato entrate nette per circa 3,5 miliardi di dollari, in aumento del 6% a valuta costante rispetto all’anno precedente. Il suo volume lordo di merci (GMV) – il valore totale delle merci vendute sulla sua piattaforma in quel periodo – è stato di quasi $ 8 miliardi, con un aumento del 7,5% rispetto all’anno precedente.

Advertisement

In confronto, MercadoLibre ha generato entrate per 7,5 miliardi di dollari nei primi tre trimestri del 2022 e il volume lordo della merce è aumentato del 32% in valuta costante a 8,6 miliardi di dollari nel terzo trimestre, per un tasso corrente di circa 25 miliardi di dollari in tre trimestri. L’azienda opera in tutta l’America Latina, ma circa la metà delle sue vendite proviene dal Brasile.

MercadoLibre sta già guadagnando quote di mercato in Brasile, con GMV in crescita del 20% nel terzo trimestre. Ha propagandato la sovraperformance della sua attività durante la settimana del Black Friday, con una crescita dei ricavi del 10% rispetto a un calo del 23% nel mercato complessivo dell’e-commerce brasiliano.

Le sfide di Americanas potenzialmente mettono in palio una fetta significativa della quota di mercato. Sebbene non stia per chiudere l’attività, è probabile che le sue irregolarità contabili compromettano la sua capacità di prendere in prestito, crescere e investire nella sua attività. E questo potrebbe rendere più facile per MercadoLibre superarlo.

MercadoLibre sembra già sparare a tutti i cilindri. La società ha continuato a registrare una forte crescita dei ricavi fino al 2022, proprio come piace alle controparti americane dell’e-commerce Amazon.com vacillato. E i suoi margini di profitto lo sono dilagare grazie alla crescita di attività come la pubblicità, le soluzioni di credito e il suo mercato di terze parti. Il suo margine operativo ha raggiunto l’11% nel terzo trimestre e anche il flusso di cassa libero sta aumentando vertiginosamente.

Advertisement

Con un importante concorrente di MercadoLibre che ora vacilla, gli investitori hanno un motivo in più per acquistare questo titolo a crescita elevata.

John Mackey, ex CEO di Whole Foods Market, una sussidiaria di Amazon, è membro del consiglio di amministrazione di The Motley Fool. Jeremy Bowman ha posizioni in Amazon.com e MercadoLibre. The Motley Fool ha posizioni e raccomanda Amazon.com, MercadoLibre e S&P Global. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement

Trending