domenica 25 luglio 2021

Il Regno Unito afferma che il primo ministro Boris Johnson si è dimostrato positivo per il coronavirus

UK. Il primo ministro Boris Johnson ha annunciato venerdì di essere risultato positivo per il coronavirus, rendendolo il primo grande leader governativo noto per aver contratto la malattia.

Johnson, 55, detto in un video pubblicato su Twitter che ha sviluppato “una temperatura e una tosse persistente” e che si isolerebbe da solo a casa.

“Ma non c’è dubbio che posso continuare, grazie alla magia di tecnologia moderna, per comunicare con tutta la mia migliore squadra, per ricacciare la lotta nazionale contro il coronavirus “, ha dichiarato Johnson. giovedì su consiglio del capo medico inglese dopo aver sperimentato “sintomi lievi”, un portavoce di No. 10 Downing Street ha detto in una dichiarazione .

“Il test è stato eseguito in No 10 di [National Health Service] staff e il risultato del test è stato positivo, “t ha detto il portavoce. “In linea con la guida, il Primo Ministro si è auto-isolato in Downing Street.”

Più tardi venerdì mattina, il segretario alla salute del Regno Unito Matt Hancock ha dichiarato di essere risultato positivo per il virus. Hancock ha affermato in un video che i suoi sintomi sono “molto lievi” e che si auto-metterà in quarantena fino a giovedì della prossima settimana.

La diagnosi di Johnson offre uno degli esempi più potenti di come il coronavirus mortale e altamente trasmissibile ha permeato la vita in tutto il mondo a tutti i livelli della società.

Due giorni prima, la famiglia reale britannica aveva annunciato che il Principe Carlo, erede al trono, risultato positivo alla malattia . Il 71 – il Principe di Galles, di anni, ha iniziato a mostrare sintomi lievi lo scorso fine settimana.

Il coronavirus ha colpito anche altri leader mondiali.

Cancelliere tedesco Angela Merkel domenica ha deciso di mettersi in quarantena dopo essere stata esposta a un medico che si è rivelato positivo per il virus.

Sophie Gregoire Trudeau, moglie del primo ministro canadese Justin Trudeau, è risultato positivo al virus due settimane fa. Il primo ministro ha detto che si sarebbe isolato per precauzione. Mercoledì ha detto che sua moglie si sentiva molto meglio , secondo la stazione radio di tutte le notizie di Vancouver Notizia. Ha anche detto che lui e i suoi figli sono rimasti liberi da COVID – 19 ma non ha detto se stava finendo il suo autoisolamento.

Presidente Donald Trump e altri membri importanti della sua amministrazione, come Vice Il presidente Mike Pence ha dichiarato di essere risultato negativo per il coronavirus. Ma il impatto economico devastante degli sforzi draconiani imposti per cercare di contenere la diffusione della malattia ha messo a dura prova Trump impero commerciale: le proprietà dell’Organizzazione Trump, incluso il resort Mar-a-Lago a Palm Beach, in Florida, hanno chiuso le porte nel pieno delle loro stagioni .

La Casa Bianca ha anche annunciato la scorsa settimana che il prossimo incontro dei leader del Gruppo delle Sette nazioni, previsto per giugno, si terrà tramite videoconferenza piuttosto che un incontro di persona a Camp David come inizialmente previsto.

Il virus, che si ritiene abbia avuto origine nella città cinese di Wuhan, si è rapidamente diffuso a più di 150 paesi .

Più di 533, 000 i casi sono stati confermati in tutto il mondo, tra cui almeno 24, 082 decessi, secondo i dati della Johns Hopkins University .

Articolo originale di CNBC