sabato 18 settembre 2021

Il Sedano che aiuta la nostra salute

Il sedano è l’ideale per un contorno sfizioso, fresco e salutare che si adatta ad ogni occasione, soprattutto per chi segue una dieta rigorosa o preferisce snack sani, semplici e facili da preparare. Ad esempio il sedano al naturale cuoce in pochi minuti per garantire un piatto che può essere gustato da solo o abbinato a un buon secondo piatto di carne o pesce.

Il sedano è noto per essere una buona fonte di potassio e contiene anche significative dosi di fosforo, magnesio e calcio, e buoni livelli di vitamine C e K. Alimento ideale per una dieta, è costituito per circa il 90% da acqua. Questo vegetale, che ha potenti proprietà diuretiche e disintossicanti, contiene luteina nella sua polpa croccante e soda, che è noto per essere un antiossidante naturale in grado di proteggere molte funzioni cerebrali.

È risaputo che il consumo regolare di sedano, al naturale o in succo, si rivela un valido aiuto contro alcune malattie come i reumatismi, ed è anche molto saziante, ottimo per tutti.

Consiglio: Come realizzare questo fresco e tenero sedano naturale con la nostra ricetta passo passo? Il sedano naturale è un ottimo contorno sano e, data la sua genuinità, è perfetto per tutti. Molto semplice e facile da preparare, è lo spuntino perfetto quando si ha fretta per un sano e facile riposo, e soprattutto è fresco e nutriente. Bastano pochi passaggi per fare il sedano naturale. Innanzitutto è bene iniziare a lavare accuratamente gli steli. Tritare le foglie da conservare in frigo o in freezer per altre ricette. Le foglie di sedano, infatti, sono ideali per insaporire zuppe e brodi, soprattutto quando sono a base di legumi e patate. Dopo aver mondato completamente tutti i gambi di sedano, iniziate a sminuzzare, assicurandovi che i gambi siano asciutti su carta assorbente. Mettere il sedano su un tagliere e tagliare prima il gambo, poi tagliarlo a pezzetti, eliminando tutti i fili tipici delle coste di sedano. Mettere i pezzi in un piccolo contenitore e procedere al lavaggio successivo con acqua corrente, scolarli e asciugarli in un colino ben chiuso.